Banca Ifigest chiude il 2012 in utile e si prepara ad aprire nuove filiali

A
A
A
di Redazione 28 Maggio 2013 | 08:49
Nei piani di sviluppo a livello territoriale della banca privata indipendente presieduta da Gianni Bizzarri ci sono nuove aperture al Centro-Nord.

MASSE TOTALI PER 1,7 MILIARDI Banca Ifigest ha chiuso il bilancio al 31 dicembre 2012 con un utile lordo di 7,9 milioni di euro e masse totali – sia in gestione sia amministrate – per 1,7 miliardi di euro, un dato quest’ultimo che aumenta di 150 milioni di euro al 30 aprile 2013. Lo ha comunicato la stessa banca privata specializzata in gestioni patrimoniali per clientela privata ed istituzionale, precisando che a fine 2012 la raccolta complessiva segnava un incremento del 9,15% su anno e il Core Tier 1 si attestava al 17,69%.

BENE FONDI COMUNI E SICAV –
“Il risultato dell’esercizio 2012”, segnala Banca Ifigest, “è stato anche sostenuto dalla crescita delle sottoscrizioni dei fondi comuni e delle sicav oggetto di collocamento, allo sportello e tramite il portale Fundstore.it, con un controvalore totale che è passato da 160 milioni a fine 2011 a 216 milioni di euro a fine 2012 (+35%).

APERTURA DI NUOVE FILIALI – Sul fronte del patrimonio della banca, il bilancio 2012 si è chiuso a 37,35 milioni (+50%), un incremento che sosterrà, tra l’altro, gli obiettivi di sviluppo a livello territoriale con l’apertura di nuove filiali nell’area Centro-Nord.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE BIZZARRI – “Il percorso di sviluppo previsto dal piano strategico è stato avviato con successo, ancorché in uno scenario non ottimale, visto l’andamento dell’economia reale e l’influenza negativa rappresentata dall’incertezza del quadro politico sui mercati finanziari”, ha assicurato il presidente Gianni Bizzarri. “Nel corso dell’esercizio 2012, Banca Ifigest ha infatti confermato un trend positivo in termini di crescita dei patrimoni gestiti ed amministrati, mostrando una dinamica positiva in tutte le principali voci del bilancio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti