Brexit, al via il trasloco dell’Eba da Londra

A
A
A
di Chiara Merico 23 Giugno 2017 | 09:44
Dieci Stati membri sono interessati all’Autorità Bancaria Europea (Eba), mentre ventuno paesi avrebbero espresso interesse per l’Agenzia Europea del Farmaco (Ema).

L’ACCORDO – Il vertice dei leader Ue, nel formato a 27, ha trovato ieri un accordo unanime sul testo per stabilire i criteri e le procedure per il trasloco da Londra delle agenzie Ue del farmaco (Ema) e del controllo per le banche (Eba), a seguito della Brexit. Secondo il calendario approvato dai leader dell’Ue a 27, gli Stati membri interessati dovranno presentare le candidature ufficiali entro il 31 luglio. Ventuno paesi avrebbero espresso interesse per l’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) e dieci Stati membri sono interessati all’Autorità Bancaria Europea (Eba). La Commissione valuterà  entro il 30 settembre le candidature sulla base dei criteri  concordati. Il voto da parte dei ministri degli Affari europei dei ministri è’ previsto per novembre 2017.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, crolla l’export del Regno Unito verso l’Europa

Intesa, il private britannico alle grandi manovre

Mercati, Forex: Sterlina in crisi e non solo per colpa della Brexit

NEWSLETTER
Iscriviti
X