Mediobanca, via a un’offerta di scambio su titoli subordinati Lower Tier 2

A
A
A
di Redazione 30 Maggio 2013 | 10:03
L’offerta da 200 milioni di sterline lanciata da Piazzertta Cuccia è rivolta ai portatori di obbligazioni subordinate Lower Tier 2 a tasso fisso e variabile a scadenza 2018: a fronte dei bond consegnati…

SCAMBIO TITOLI LOWER TIER 2Mediobanca  ha annunciato un’offerta di scambio da 200 milioni di sterline ai portatori di obbligazioni subordinate Lower Tier 2 a tasso fisso e variabile a scadenza 2018: a fronte dei bond consegnati, Piazzetta Cuccia emetterà nuovi titoli, sempre denominati in sterline e a scadenza 2018, ma a tasso fisso. Lo ha annunciato lo stesso istituto di credito, precisando che l’offerta parte oggi, 30 maggio 2013, per chiudersi il 4 giugno alle ore 17.00, con regolamento il 12 giugno.

I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE – “L’offerta di scambio viene svolta, in considerazione della recente emissione di 500 milioni di euro di notes subordinate, allo scopo di gestire in modo efficiente le passività in essere della banca, diversificare le divise di denominazione delle fonti di funding e, allo stesso tempo, di offrire ai portatori delle notes esistenti la possibilità di realizzare i propri investimenti scambiando le loro notes esistenti con le nuove notes”, si legge nella nota.

LE CONDIZIONI DELL’OFFERTA – Tra le condizioni dell’offerta è previsto un ammontare nominale minimo di adesione pari a 50 milioni di sterline. Con un rapporto di scambio di uno a uno, le nuove obbligazioni offrono uno spread tra 225 e 245 punti base.

IL COMMENTO EGLI ANALISTI – L’operazione, commentano gli analisti di Intermonte, “è volta a ottimizzare la liquidità ed è conseguenza del fatto che Mediobanca ha recentemente emesso un nuovo Lower Tier 2 in euro. Ad oggi i titoli oggetto dell’offerta trattano a circa 97 e potrebbe esserci un leggero capital gain (circa 15 milioni di euro) se l’offerta dovesse avere esito positivo”. Il giudizio degli esperti sul titolo resta “interessante” con target price a 5,8 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti