PROMOTORI-SPECIALE APF: Bene le iscrizioni, ma la categoria invecchia

A
A
A
di Redazione 4 Giugno 2013 | 09:45
I dati sui primi quattro mesi del 2013 si presentano in controtendenza rispetto al 2012: 868 le iscrizioni, contro le 474 cancellazioni a domanda.

AUMENTANO LE ISCRIZIONI, CALANO LE CANCELLAZIONI – I dati sui primi quattro mesi del 2013 si presentano in controtendenza rispetto al 2012, con un alto numero di iscrizioni all’Albo unico dei promotori finanziari rispetto ai provvedimenti di cancellazione adottati nel periodo: sono state 868 le iscrizioni, contro le 474 cancellazioni a domanda. Questi sono solo alcuni dei numeri che emergono dalla relazione annuale dell’Apf, l’Organismo che si occupa della tenuta dell’Albo di categoria, illustrata questa mattina a Roma.

L’INVECCHIAMENTO DELLA CATEGORIA
– La riduzione degli iscritti all’Albo, secondo quanto riporta l’Organismo, ha interessato principalmente le fasce d’età sotto i 30 e tra i 30 e i 40 anni, diminuite rispettivamente di circa il 18% e 17% rispetto al 2011. Un quadro che conferma il graduale processo di “invecchiamento” della popolazione dell’Albo, in atto già a partire dai primi anni del 2000. Cresce per contro la schiera dei promotori finanziari con età superiore ai 50 anni: oggi l’età media degli iscritti è di circa 48 anni. L’81% dei promotori finanziari ha un’età superiore ai 40 anni, il 41% supera i 50 anni e oltre il 4% ha più di 65 anni.

Di seguito, la tabella e il grafico che rappresentano l’invecchiamento (fonte: relazione annuale Apf).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti