Banca Cesare Ponti sceglie un ex Mps per crescere in Piemonte e Val d’Aosta

A
A
A
di Redazione 10 Giugno 2013 | 13:02
Andrea Guazzi è stato nominato responsabile territoriale delle due regioni, un ruolo che lo vedrà rispondere direttamente all’a.d. della società parte del gruppo Banca Carige.

ANDREA GUAZZI – Banca Cesare Ponti affida a un ex Mps, Andrea Guazzi, il compito di sviluppare il business della private bank milanese in Piemonte e Valle d’Aosta. Lo ha annunciato la stessa società, spiegando di aver nominato Guazzi responsabile territoriale delle due regioni, un ruolo che lo vedrà rispondere direttamente all’amministratore delegato della banca, Andrea Ragaini. La nomina tra l’altro avviene contestualmente all’ingresso in Piemonte e Valle d’Aosta di Banca Cesare Ponti, società del gruppo Banca Carige specializzata nei servizi di private banking.

UN PASSATO IN MPS -  Guazzi proviene dal gruppo Mps, dove a partire dal 2007 era responsabile delle rete private banking. Nel nuovo ruolo coordinerà un team di quattro private banker: Gabriele Rosani, Bruno Gachet, Matteo Bianchi e Andrea Dondena, che opereranno sul territorio in totale sinergia con le sedi di Banca Carige Italia.

LO SVILUPPO IN PIEMONTE E VAL D’AOSTA – Il Piemonte e la Valle d’Aosta rappresentano un’importante tappa del progetto di crescita della private bank, segnala Banca Cesare Ponti, che ad oggi conta due filiali a Milano (tra cui la storica sede centrale di Piazza Duomo) e presenze a Como, Monza, Varese, Brescia e Genova.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti