UniCredit, la controllata Hvb pronta a cedere le attività di private banking

A
A
A
di Redazione 13 Giugno 2013 | 07:49
Commentando le indiscrezioni, l’a.d. di Piazza Cordusio, Ghizzoni, ha assicurato però che si tratta di una normale ricomposizione del portafoglio…

CESSIONI IN VISTA HypoVereisbank, controllata tedesca di UniCredit, starebbe valutando la cessione delle sue attività di private equity, un’operazione del valore di circa 600 milioni di euro a cui guardano con interesse i fondi Coller Capital, Axa Private Equity e Alpinvest Partners. È quanto riporta MF/Milano Finanza, secondo cui però il perimetro esatto delle attività in vendita non è ancora stato definito.

PAROLA A FEDERICO GHIZZONI – “È una normale ricomposizione del portafoglio, non vogliamo cedere questo business”, ha commentato da parte sua l’a.d di UniCredit, Federico Ghizzoni, a seguito delle indiscrezioni.

IL COMMENTO DEGLI ANALISTI
– Se confermata, un’operazione di questo tipo andrebbe nella direzione di “rafforzare ulteriormente i capital ratios, liberando quote di private equity che sono penalizzanti in termini di assorbimento di capitale”, hanno commentato gli analisti di Intermonte. La raccomandazione sul titolo UniCredit resta “interessante”, con target price a 4,70 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X