Bnl, l’utile lordo scende del 41% nel secondo trimestre

A
A
A

Lo ha fatto sapere la banca del gruppo Bnp Paribas. Aumenta il costo del rischio rispetto allo scorso anno (+28,3%) con rettifiche per 295 milioni

di Redazione31 luglio 2013 | 13:37

UTILE LORDO A 75 MILIONI Bnl ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con un utile lordo di 75 milioni di euro, in calo del 41,4% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno (138 milioni). Il margine di intermediazione è risultato pari a 816 milioni (+0,4%) considerando i dati che includono il 100% del private banking in Italia secondo il comunicato diffuso dalla controllante Bnp Paribas. Aumenta il costo del rischio rispetto allo scorso anno (+28,3%) con rettifiche per 295 milioni.

SU I DEPOSITI, GIU’ GLI IMPIEGHI –
La banca, che quest’anno compie un secolo di vita, nel secondo trimestre dell’esercizio ha registrato “un’ottima performance dei depositi” secondo il comunicato diffuso dal quartier generale del gruppo a Parigi: l’incremento è del 9,5%. Calano invece del 3,4% gli impieghi, in particolare al corporate e alle pmi. Bnl “sta proseguendo gli sforzi per adattare il suo modello di business in un contesto sfidante” scrive la società.

BNP PARIBAS – Per quanto riguarda i conti della controllante Bnp Paribas, il gruppo francese ha registrato nel secondo trimestre un utile netto in calo a 1,76 miliardi. Il risultato è superiore alle stime di consenso degli analisti. Il margine di intermediazione è risultato pari a 9,92 miliardi in calo dell’1,8% sul trimestre. Sul risultato hanno pesato fattori straordinari positivi per 157 milioni.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fideuram Ispb, cambio al vertice

Corcos nuovo capoazienda: Molesini diventa presidente. Anche Eurizon a Fioravanti. Indiscrezioni all ...

Consulenti, quante tasse pagano in America

Anche i financial advisor statunitensi devono ogni anno fare i conti con il fisco: negli Usa le aliq ...

Widiba, la versione di Giacomelli

L’ex responsabile della rete dei consulenti finanziari dell’istituto in forza al gruppo Mps, con ...