Consob segnala una sfilza di società abusive

A
A
A
di Andrea Telara 27 Giugno 2017 | 09:21
Riprendendo li avvisi di analoghi organismo stranieri, l’authorithy di vigilanza lancia un campanello d’allarme contro realtà che offrono servizi di investimento senza autorizzazione.

Campanello d’allarme della Consob contro una lunga lista di società abusive che offrono servizi di investimento senza le relative autorizzazioni. L’authority che vigila sui mercati finananziari ha elencato i nomi delle società abusive sulla base delle segnalazioni fatte da analoghi organismi stranieri. Ecco la lista completa:

Funds Point (www.fundspoint.co.uk), clone della società autorizzata Advantage Leads trading as Funds Point, con sede a Manchester (n. di riferimento 652937); Aequitas Financial Llp (www.aequitasfinancial.co.uk); Hbfx Markets Limited (www.hbfxmarkets.com), con sede dichiarata a Londra; Mrtmarkets.com (http://mrtmarkets.com/fx/en), con sede dichiarata a Londra; Global Fin Services Limited trading as Trade 12; Pounds in Accounts (www.poundsinaccounts.com), con sede dichiarata a Londra ; n PointFinance Limited (www.pointfinanceltd.com), clone della società autorizzata Pointfinance Limited (n. di riferimento 02602585); Marketier Holdings trading/ Stox Market (www.stoxmarket.com); Cti China Renaissance; Woori Bridgewater Brokerage; Taurus Private Equity GmbH; Pacific Securities Co., Ltd; Grace lnvestment / Grace lnvestment Llc; Asia & Pacific Holdings Japan; Bancroft, Doyle & Page Global / Bdp Global; CfdStocks; JJ Matthias Asset Management; HPoption; Verent Capital; Pimmit Partners; MNB Holdings. Okpay Inc.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali, Consob: via libera all’Opa su Cattolica

Dws e N26, stretta della Consob tedesca

300 mila euro dalla cliente, consulente in Versilia finisce nei guai

NEWSLETTER
Iscriviti
X