Consulenti, nasce la rete del Crédit Agricole

A
A
A
di Andrea Telara 29 Giugno 2017 | 14:47
Un esercito di 100 dipendenti della banca (che diventeranno 200 entro il 2018) offrirà in tutta Italia servizi di financial advisory anche fuori sede.

Oltre 100 professionisti  in 10 diverse regioni. Si compone così la nuova rete dei consulenti finanziari di Crédit Agricole (CA), il cui numero salirà a 200 entro il 2018. I cf del gruppo bancario francese sono tutti dipendenti della banca, raggiungibili dal cliente (privato, famiglia o impresa) direttamente presso le filiali. Tuttavia, a differenza dei tradizionali gestori della clientela che operano all’interno delle agenzie, i consulenti Crédit Agricole avranno anche hanno piena autonomia nella gestione dello spazio e del tempo, con la possibilità di fissare appuntamenti anche al di fuori delle sedi aziendali.

La nuova rete, che rientra tra le aree di competenza del vice direttore generale Retail e Private, Roberto Ghisellini, può contare su un advisor dedicato che offrirà una consulenza finanziaria che spazia ad ampio raggio, dagli investimenti alla previdenza, dalla bancassurance ai finanziamenti, dal leasing alle soluzioni di investment banking per arrivare sino ai servizi fiduciari. Valerio Bottazzoli, già alla guida della direzione private banking del Gruppo Bancario CA in Italia, avrà la leadership del nuovo canale dei cf all’interno della direzione marketing e digital di Luca Gasparini.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti