Polizze, Banco Bpm dice addio a UnipolSai e Aviva

A
A
A
di Andrea Telara 30 Giugno 2017 | 08:58
Sciolta la partnership di bancassurance con il gruppo bolognese che cederà la propria quota in Popolare Vita. Finisce anche la collaborazione col gruppo britannico anche nel ramo danni.

Due addii in un colpo solo. Sono quelli con cui Banco Bpm ha messo fine a due importanti joint venture nel campo assicurativo, non rinnovando alla scadenza gli accordi presi diversi anni fa. La prima partnership che salta è quella con il gruppo bolognese UnipolSai  che detiene una partecipazione in Popolare Vita, la compagnia assicurativa del gruppo Banco Bpm. UnipoSai ha fatto subito sapere che eserciterà l’opzione di uscita da Popolare Vita. Per stabilire il valore delle quote cedute sarà necessaria una procedura specifica con l’apporto di esperti indipendenti.
La seconda partnership che non verrà rinnovata alla scadenza, fissata per il 31 dicembre 2017, è quella con la compagnia britannica Aviva instaurata nel ramo danni. Banco Bpm si attende degli “non significativi” sui ratio patrimonali dal processo di riassetto della bancassurance e ha fatto sapere che “primarie compagnie assicurative hanno manifestato il loro interesse nella partnership con Banco Bpm”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali, la compagnia del green

Generali in Polonia, pronti 2 miliardi per Aviva

Top 10 Bluerating: Aviva al top nel capitale protetto

NEWSLETTER
Iscriviti
X