Consultinvest, Vitolo ai suoi promotori: credete nel nostro Low Volatility

A
A
A
di Maria Paulucci 19 Settembre 2013 | 12:12
I professionisti della società guidata dall’amministratore delegato Maurizio Vitolo si sono riuniti oggi a Milano per la plenaria di settembre. Ecco i temi e le foto dell’incontro.

VISIONI MACRO – Plenaria di settembre per i promotori finanziari di Consultinvest. I professionisti della società guidata dall’amministratore delegato Maurizio Vitolo si sono riuniti oggi a Milano per fare il punto sullo scenario macroeconomico globale e sull’implicazione per i mercati finanziari. E sui prodotti, con una lunga esposizione dello stesso a.d. sul fondo, definito più volte “eccezionale”, Low Volatility. La giornata si è aperta con un po’ di ritardo, alle 11.30, e con l’esposizione di Paolo Longeri, direttore dell’ufficio studi di Consultinvest AM sgr (qui la notizia precedente), che ha fatto il punto sulle incognite dell’economia e del mercato tra crescita sostenuta dalle banche centrali, tapering e dintorni, periferia europea, Giappone e timori di bolla immobiliare in Cina.


Paolo Longeri presenta gli scenari macroeconomici secondo la sgr.

LOW VOLATILITY – A seguire, ha preso la parola lo stesso Vitolo. Di fronte ai suoi promotori finanziari, l’a.d. ha insistito sulle potenzialità del fondo Low Volatility, lanciato a gennaio e che negli ultimi mesi ha un po’ fatto fatica. Ai professionisti in sala, Vitolo ha rivolto l’invito a esprimere dubbi e perplessità, ma li ha anche incitati a credere di più nell’offerta che vuole fare leva sulla bassa volatilità (qui la scheda prodotto di BLUERATING con i grafici dal lancio). La composizione del portafoglio del Low Volatility varia in modo che la misura della massima perdita potenziale (value at risk) resti sotto livelli predefiniti: da un minimo del 2,5% a un massimo del 3% (vai qui per l’articolo precedente). Nel pomeriggio, poi, spazio a due società prodotto con cui il gruppo lavora: Pictet e Raiffeisen.

I promotori durante un momento della plenaria della sim.

LE AZIONI AI PROMOTORI – Stando a quanto riferito nella plenaria precedente, quella cioè di luglio, a breve dovrebbe prendere il via il piano gratuito di distribuzione delle azioni presso i promotori finanziari (qui la notizia precedente), con l’appuntamento al 29 settembre per la firma dal notaio.


Maurizio Vitolo parla del fondo Low Volatility ai suoi promotori.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reclutamenti, Fideuram sempre in pole position

Fideuram, una forza senza pari: da sola il 30% della raccolta del settore

Consultinvest, rilevate le masse di Progetto Sim

NEWSLETTER
Iscriviti
X