Axa, verso lo spin off della divisione private equity

A
A
A

Secondo quanto riferisce il Financial Times, la società francese prevede di ridurre la propria partecipazione nella sua ex divisione al 21%

di Redazione30 settembre 2013 | 09:00

LA VENDITAIl gruppo assicurativo Axa sarebbe pronta a cedere la maggioranza della sua divisione Private Equity, un business da circa 32 miliardi di dollari di gestione fondi. Lo ha annunciato in un’intervista al Financial Times lo stesso responsabile del braccio della società francese, Dominique Senequier. La chiusura dell’accordo è prevista per questa settimana. 

LE QUOTEAxa prevede di ridurre la propria quota nella ormai ex divisione controllata al 21%. Ai dipendenti andrà il 46% – molto di più del previsto proprio a causa della forte domanda da parte di quest’ultimi -, mentre il resto andrà ad altri investitori. Senequier sarà comunque proprietaria del 10%.

LA PLUSVALENZA
– La decisione di spin-off è l’ultimo segnale di come la crisi finanziaria ha indotto le istituzioni finanziarie a tirarsi fuori delle unità di private equità, e concentrare il loro capitale sulle attività “core”. Da questa operazione, infatti, Axa ricaverà una plusvalenza di circa 200 milioni di euro.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Il gruppo CGM entra in UBI Welfare

CGM è un’organizzazione che raggruppa 58 consorzi territoriali, distribuiti in tutta Italia, che ...

Sospetti di appropriazione indebita, sospeso un ex cf di Banca Mediolanum

Trovati bonifici sospetti a favore di persone della sua cerchia. ...

Bitcoin, mille bancomat in Italia

Progetto della società tecnologica Tas con l’austriaca Cointed per installare centinaia di atm pe ...