Allianz Bank, un botto di commissioni

A
A
A
di Andrea Giacobino 4 Luglio 2017 | 08:30
Nel 2016 le fees salgono del 16% a 126,7 milioni. Clienti in aumento ad oltre 328mila. Utile penalizzato dal minore spread.

Allianz Bank Financial Advisors (FA), la rete di consulenti finanziari e private banker controllata da Allianz spa, presieduta da Marcello Messori e guidata da Giacomo Campora (nella foto), fa un botto di commissioni. Lo testimonia il bilancio 2016 che evidenzia come le commissioni nette sono salite nel 2016 a quasi 126,7 milioni di euro registrando un incremento del 16% sui 109 milioni di fees dell’anno prima.

In particolare le commissioni di collocamento e distribuzione, al lordo dei piani di fidelizzazione dei consulenti, sono migliorate anno su anno da 92,3 a 110,2 milioni con un incremento del 18,6%. La banca ha aumentato anche il numero dei clienti, saliti ad oltre 328mila rispetto ai 321mila di fine 2015.

Allianz Bank FA ha distribuito alla controllante un dividendo di oltre 4,6 milioni (in dettaglio 19,6 euro per ciascuna delle 238mila azioni), tratto dai 7,7 milioni di profitto, destinando il restante a riserva. L’utile 2016 si confronta con quello dell’anno prima pari a 20,3 milioni e tuttavia il margine d’intermediazione ha tenuto a 150 milioni nel 2016 rispetto ai 152 milioni del precedente esercizio.

La riduzione del margine d’interesse da 31 a 20 milioni si deve all’effetto della contrazione dello spread medio impiega/raccolta sceso a 51 punti base dagli 82 del 2015, nell’attuale contesto dell’andamento dei mercati finanziari e dei tassi di riferimento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Allianz Bank FA, Galeotti al timone del Wealth & Corporate Advisory

Allianz: nel 2020 il patrimonio finanziario degli italiani vola a +100 mld

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X