Promotori, 5 suggerimenti per usare al meglio i social media

A
A
A
di Daniel Settembre 10 Dicembre 2013 | 10:00
Ecco alcuni consigli di Jennifer Openshaw, presidente di Finect, una società americana che fornisce servizi di social media per il mondo della consulenza finanziaria

LA GUIDA AI SOCIAL – Oggigiorno è molto difficile trovare qualcuno che non comunichi con i social network. Così, all’utilizzo di piattaforme come Facebook, Twitter e LinkedIn a scopo personale, non sono poche le aziende che hanno incominciato a integrare tali social media nella propria strategia di business. Tuttavia il settore finanziario sembra essere in ritardo in questo senso, soprattutto in Italia, ed è solo ora che le varie società stanno incominciando a “esplorare” il nuovo trend. Ecco alcuni consigli di Jennifer Openshaw, presidente di Finect, una società americana che fornisce servizi di social media per il mondo della consulenza finanziaria, per utilizzare al meglio tali mezzi di comunicazione.

1. Personalizza il tuo marchio
C’è grande concorrenza tra i consulenti finanziari. E uno dei modi migliori per far vedere alla clientela quello che vi distingue da tutti gli altri è quello di personalizzare il vostro marchio. Per fare questo è necessario avere una conoscenza approfondita dei vostri obiettivi. Per esempio, sarebbe opportuno chiedervi quali tipi di clienti volete soddisfare? Che tipo di immagini state cercando di impostare al vostro marchio? E, quindi, quale piattaforma social è più adatta per il vostro pubblico?

2. Impegnarsi a creare opportunità
Sono sempre di più gli investitori che scelgono la società di consulenza basandosi sui contenuti dei social media. I consulenti o i promotori di turno possono postare regolarmente su siti di social media, ma la pubblicazione è solo metà del lavoro. Una delle cose più importanti che spesso ci si dimentica di fare è di creare connessioni con il pubblico, mettendosi in gioco. Che vuol dire, per esempio, fornire una e-mail o un recapito telefonico in ogni post, in modo da essere contattati in seguito.

3. Servire al meglio i clienti attuali
I social media sono uno dei mezzi più efficaci per trovare potenziali clienti. Non bisogna, però, dimenticare che è altrettanto efficace per il rafforzamento delle relazioni con la clientela che avete già. “Formando un gruppo privato o chiuso ad hoc per i clienti”, spiega Openshaw, “si potrebbe inviare aggiornamenti istantanei ai clienti evitando la mail di posta elettronica”.

4. Condividere idee
Non abbiate paura di usare i social media per il vostro uso personale. Piattaforme come Twitter sono una risorsa eccellente perché forniscono l’occasione di seguire alcune delle menti più brillanti del settore. “Si può anche utilizzare Twitter, come fanno molti manager professionisti, per condividere idee di investimento”, dice ancora Openshaw .

5. Misurare i risultati
Alla fine sono i risultati quelli che contano. Per misurare tali risultati  è necessario decidere quale aspetto del vostro business è più importante per voi. Per alcuni anche solo un aumento delle telefonate è un risultato positivo. Insomma, conclude Openshaw, “i risultati non sempre sono misurabili in termini di nuovi clienti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X