UniCredit, via a un bond a tre anni da un miliardo di euro

A
A
A
di Redazione 10 Dicembre 2013 | 10:07
L’operazione ha coinvolto quasi 200 investitori istituzionali con ordini totali superiori a 2 miliardi di euro…

NUOVA EMISSIONE – UniCredit ha lanciato una nuova emissione a tre anni senior per un importo pari a un miliardo di euro. A seguito di un processo di book building, la cedola è stata fissata a 2,25% con prezzo di emissione pari a 99,997% dando luogo ad un rendimento di 158 punti base superiore al tasso swap di pari scadenza, partendo da un’indicazione iniziale di 165/170 punti base.

LA DOMANDA – UniCredit Bank AG, Bnp Paribas, Credit Suisse e DZ Bank hanno curato il collocamento ricoprendo il ruolo di joint bookrunners. L’operazione ha coinvolto quasi 200 investitori istituzionali con ordini totali superiori a 2 miliardi di euro. Il prestito obbligazionario è stato distribuito a diverse categorie di investitori istituzionali quali fondi (75%), banche (19%) ed assicurazioni (4%). La domanda è pervenuta principalmente da Francia (22%) e UK/Irlanda (22%), ma anche da Germania/Austria (15%), Italia (13%) e paesi scandinavi (8%). Il prestito, documentato sotto il Programma di Euro Medium Term Notes, stabilisce un nuovo punto di riferimento sulla curva benchmark di UniCredit. La quotazione avverrà presso la Borsa di Lussemburgo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X