Constancio (Bce): stress test saranno rigorosi

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Febbraio 2014 | 13:41
Per il vicepresidente della Bce, il portoghese Constancio, Eurotower non rischierà la reputazione e attuerà stress test rigorosi. Gli attuali backstep bastano per casi imprevisti

BCE NON RISCHIERA’ REPUTAZIONE PER BANCHE  – Repetita adiuvant: Vitor Constancio, vicepresidente della Bce, è tornato oggi a ribadire che l’istituto centrale europeo “troverà tutto quello che c’è da trovare nei bilanci della banche” oggetto dell’Asset quality review  e che “tutto sarà reso pubblico”. Una dichiarazione che dovrebbe rassicurare i bondholder circa la credibilità degli stress test di Eurotower e della Bce stessa, che come ha ribadito Contancio non intende mettere a rischio la propria reputazione.

PER CASI IMPREVISTI BASTANO I BACKSTOP ESISTENTI – Anche perché, ha aggiunto il banchiere centrale, nel caso emergano “casi difficili” ci sono già “backstop a disposizione” : prima di tutto “ci sono il mercato e gli investitori privati”, per rimettere a posto i bilanci, poi “ci sono i bilanci pubblici”. Una disponibilità ribadita con “dichiarazione solenne da parte dell’Eurogruppo” secondo cui in primo luogo “ci sono le garanzie nazionali e poi c’è l’Esm, al quale tutti i Paesi possono fare ricorso per avere prestiti per il settore bancario come è successo nel caso della Spagna”. Backstop che secondo il banchiere “sono sufficienti, quindi noi faremo un esercizio che sarà molto ambizioso e molto rigoroso”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X