Banco Popolare, Ubs sale al 3,84% del capitale

A
A
A
Avatar di Redazione 12 Febbraio 2014 | 15:19
E’ quanto emerge dagli aggiornamenti della Consob sulle partecipazioni rilevanti, in cui si precisa che l’operazione è avvenuta il 4 febbraio 2014.

PARTECIPAZIONE AL 3,84% Ubs ha incrementato la propria partecipazione nel capitale di Banco Popolare al 3,844% dal 2,657% precedentemente detenuto. E’ quanto emerge dagli aggiornamenti della Consob sulle partecipazioni rilevanti, in cui si precisa che l’operazione è avvenuta il 4 febbraio scorso. La quota è detenuta per il 3,641% come prestatore e per lo 0,169% in diretta proprietà. Quote frazionali fanno capo inoltre a fondi del gruppo svizzero nell’ambito dell’attività di gestione non discrezionale del risparmio. La situazione precedente risale al 27 gennaio.

L’AUMENTO DI CAPITALE Ubs Investment Bank ha sottoscritto, insieme a Mediobanca, un contratto di pre-underwriting per garantire la sottoscrizione dell’aumento di capitale da 1,5 miliardi che Banco Popolare ha annunciato il 24 gennaio scorso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

Varate le riforme, Tsipras può trattare per un terzo bailout

Grexit evitata, Tsipras capitolato: le borse festeggiano

Tsipras chiede 53,5 miliardi di nuovi aiuti alla Ue

In Grecia mercati chiusi sino a lunedì prossimo

Borse in calo, Tsipras non ha una proposta per l’Eurogruppo?

Tsipras silura Varoufakis ma le borse non si fidano

A Milano la prudenza regna sovrana

La Grecia è in default, ma a Bruxelles si torna a trattare

Grecia, l’accordo arriverà solo all’ultimo minuto

Tsipras riprende i colloqui con i vertici della “troika”

Tsipras sbotta, le borse tornano a cedere

Lunedì convocato eurovertice straordinario su crisi greca

Grecia, ancora nessuna intesa con la troika

Gli investitori si mettono alla finestra a Wall Street

Merkel-Tsipras: nulla di fatto o ipotesi di compromesso?

L’asse Grecia-Russia si rafforza sul gas

Grecia: entro lunedì il pacchetto di riforme per la Ue

Alla Grecia serve un altro miracolo entro venerdì

Alla Grecia servono subito 2 miliardi

Crisi greca: Tsipras pronto al compromesso

Juncker: Tsipras non può tirare troppo la corda

Tsipras: avanti col programma elettorale di Syriza

La Merkel gela Tsipras: offensiva diplomatica fallita

La Grecia cerca alleati in Ue, guarda a Bce

Tsipras stoppa le privatizzazioni, Atene cade di nuovo

I mercati greci non si fidano ancora di Tsipras

Consulenza, Banca Ipibi fa il suo ingresso in Ascosim

Milano chiude stabile, vola Bpm

Russell, arriva la classe duration hedged per il fondo Global Bond

Milano prudente, in luce Bpm frena UnipolSai

Promotori, c’è tempo fino al 28 febbraio per comunicare i dati Iva

NEWSLETTER
Iscriviti
X