Consultinvest accoglie 88 ex Simgenia e annuncerà un’acquisizione

A
A
A
Maria Paulucci di Maria Paulucci 13 Febbraio 2014 | 12:00
Lo ha detto a BLUERATING Maurizio Vitolo, amministratore delegato della società. La rete ora conta 380 promotori e a tendere potrebbe arrivare a 1.000.

DA SIMGENIA A CONSULTINVEST – L’anticipazione diffusa dal numero di febbraio del mensile BLUERATING ora diventa ufficiale: da Simgenia (qui la notizia precedente) verso Consultinvest ci sono stati finora 88 ingressi, con una media di portafoglio inferiore ai 5 milioni di euro, soprattutto nel Centro Nord dell’Italia ma non solo. “Il grosso dei mandati li abbiamo affidati tra gennaio e febbraio”, conferma a BLUERATING l’amministratore delegato di Consultinvest Maurizio Vitolo. “Abbiamo raccolto oltre 100 adesioni, stiamo aspettando che vengano perfezionati gli altri mandati”. Il contatto con Simgenia è nato dalla rete delle conoscenze personali. “Abbiamo avuto l’idea di presentarci ai promotori finanziari”, riepiloga Vitolo, “e lo abbiamo fatto con un roadshow in tre tappe – a Milano, Roma e Bologna – tra ottobre e novembre. Abbiamo presentato la struttura, i prodotti, l’organizzazione, i progetti, e la nostra proposta è piaciuta”.

OLTRE 100 INGRESSI
– Non solo Simgenia. “Abbiamo dato mandato a 25 promotori finanziari ex Genesi (qui la notizia precedente) e cinque a ex Ipb, poi abbiamo fatto altri reclutamenti sul mercato. I nuovi ingressi da dicembre a oggi sono complessivamente 102, di cui 10 inseriti a dicembre 2013. Adesso siamo attorno ai 380 promotori finanziari”. Ossia, per l’appunto, oltre 100 in più rispetto ai 266 che risultavano dai dati Assoreti al 31 dicembre 2013. “Andiamo avanti con il nostro piano di sviluppo, oltre alla rete dei promotori rafforziamo anche la struttura organizzativa. Abbiamo fatto cinque nuove assunzioni da dicembre e qualcun altro dovrebbe entrare nei prossimi giorni. Da Banca Network abbiamo assunto nove persone in tutto, stabilizzate a tempo indeterminato”.

SUPERARE I 1.000 – A proposito di Banca Network, i pf di questa provenienza sono 65. “Un sesto della nostra rete attuale”, fa notare Vitolo, “che è un’unione di varie realtà”. Dopo aver chiuso il 2013 con consistenze patrimoniali per oltre un miliardo di euro e deflussi netti che nell’anno sono risultati vicini ai 111 milioni (fonte Assoreti), l’obiettivo resta quello di crescere. “Abbiamo intenzione di creare una rete di dimensioni sufficientemente ampie”. Superando quota 1.000 promotori finanziari? “A tendere credo che sia un obiettivo obbligato, perché comunque il mercato va verso una concentrazione, la normativa richiede grandi costi di struttura, e se non si hanno dimensioni sufficientemente ampie non ci sono spazi per stare sul mercato in maniera redditizia. Quindi sicuramente sì, gli obiettivi minimi sono quelli. Una rete di medie dimensioni, che possa essere tra le prime dieci del mercato”.

ANNUNCIO IMMINENTE
– E non è l’unica notizia dal fronte Consultinvest. “Cresceremo anche tramite altre acquisizioni di reti di promotori, su cui stiamo lavorando. Ci sono trattative avanzate con qualche società. Un’operazione può anche darsi che l’annunceremo prima della prossima settimana, quando si terrà una nostra plenaria con i pf a Milano. Stiamo aspettando i tempi burocratici. Ci sono trattative in corso con diverse sim”. E le reti bancarie, per esempio quella di Bim (qui la notizia precedente)? “Non è un discorso a breve. E non è tra quelle che stiamo trattando. Sicuramente è una rete interessante, che tra l’altro ha promotori importanti. C’è un bel pro capite, masse interessanti. Sì, ci sono alcune reti bancarie interessanti”. Ma non solo reti di promotori. “Quando parlo di acquisizioni parlo anche di altro, siamo molto interessati pure alle sim di gestione, ad aggregazioni con piccole e medie sgr. A noi interessa creare un gruppo finanziario di distribuzione e di produzione: anche in quest’ultimo settore le dimensioni cominciano ad avere la loro importanza”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reclutamenti, Fineco scatenata a febbraio. Super attiva anche Mediolanum

Raccolta, è subito bis per Fineco. IWBank di nuovo in apnea

Reti, la sfida del recruiting

NEWSLETTER
Iscriviti
X