Abi, Antonio Patuelli è l’unico candidato alla presidenza per il biennio 2014-2016

A
A
A
di Redazione 19 Febbraio 2014 | 15:19
Lo ha deciso all’unanimità il comitato esecutivo dell’Associazione bancaria italiana. Non occorre quindi la nomina dei saggi per definire le candidature.

UNICO CANDIDATO ALLA PRESIDENZA – L’attuale presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, è l’unico candidato alla presidenza dell’associazione anche per il biennio 2014-2016. Lo ha deciso in queste ore all’unanimità il comitato esecutivo dell’Associazione bancaria italiana. Non occorre quindi la nomina dei saggi per definire le candidature. La nomina avverrà all’assemblea di luglio. È stato il vice presidente dell’Abi, Camillo Venesio, a rendere noto che il comitato esecutivo, all’unanimità e per acclamazione, ha deciso di proporre la conferma di Patuelli a presidente dell’Abi.

LA CRISI DEL PAESE
– Sempre in queste ore Patuelli ha detto: “auspichiamo che la crisi di governo si possa chiudere al più presto, con una forte determinazione ad assumere subito le decisioni giuste indipendentemente dalla loro popolarità o presunta impopolarità”. È necessario, ha aggiunto Patuelli dopo la conferma al vertice dell’Abi per il prossimo biennio, “anteporre il giusto al marketing. Se fosse giusta una decisione impopolare ma lungimirante, bisogna privilegiare l’osservatorio a lungo termine sulle presunte comodità a breve”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Grecia, la crisi potrebbe non essere finita

Grecia in rivolta contro Ue e Fmi ma nessuno ne parla più

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

NEWSLETTER
Iscriviti
X