Banco Popolare, gli analisti apprezzano il via libera all’aumento di capitale

A
A
A
di Redazione 3 Marzo 2014 | 09:37
L’assemblea dei soci del Banco Popolare ha approvato a larghissima maggioranza l’aumento di capitale da 1,5 miliardi che partirà il 31 marzo…

VIA ALL’AUMENTO – L’assemblea dei soci del Banco Popolare ha approvato a larghissima maggioranza l’aumento di capitale da 1,5 miliardi che partirà il 31 marzo per chiudersi il 17 aprile. Con l’operazione la banca intende mettersi al riparo da brutte sorprese in vista dell’asset quality review e degli stress test e al contempo potrà prendere in considerazione eventuali opportunità di aggregazione che dovessero manifestarsi sul mercato.

GLI ANALISTI – Gli analisti, scrive l’agenzia di stampa Reuters, ritengono che i numeri del piano siano sostanzialmente in linea con le attese e con quanto già anticipato al mercato. “Piano credibile, valutazione sensata, ma non prevediamo rerating strutturale causa rischi da Aqr per coverage ancora sotto la media”, scrive Equita nel report odierno. Deutsche Bank e Banca Akros hanno promosso invece il titolo a ‘buy’ rispettivamente da ‘hold’ e da ‘reduce’ e hanno portato il target price a 2 euro e a 2,2 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Wall Street: i nomi da tenere d’occhio con Trump presidente

Aetna batte le attese di Wall Street

NEWSLETTER
Iscriviti
X