Pinterest, 5 modi in cui gli advisor possono sfruttarlo

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 14 Marzo 2014 | 14:00
Poco conosciuto rispetto ai big del settore come Facebook, Twitter e LinkedIn. Ma anche Pinterest nasconde potenzialità per i professionisti finanziari. Eccone alcune

PROMOTORI SOCIAL – Nato come un semplice social network in cui condividere immagini, prodotti e fotografie, da qualche mese, grazie alla nuova funzionalità degli “article pin”, Pinterest ha strizzato l’occhio a editori e creatori di contenuti. E in questo anche gli advisor possono trovare potenzialità interessanti per implementare il loro business. Per chi avesse poca familiarità con questo social network, il concetto di base è la condivisione di immagini, chiamate “pin”, prese da Internet o caricate dal vostro Pc, organizzandole in bacheche per tema o categoria. Ad esempio è possibile creare una bacheca chiamata “La vacanza dei sogni” e includere le immagini di destinazioni che si desidera visitare in futuro.

COME FUNZIONA – Se prima si potevano trovare solo immagini con il collegamento all’articolo, ora ci sono maggiori informazioni e visualizzate in maniera più evidente: dal titolo, all’autore, alla descrizione, fino all’indirizzo url di provenienza. Sarà ancora più facile quindi “archiviare” gli articoli più interessanti cliccando “pin it” (una sorta di “mi piace” di Facebook) e poi leggerli con calma più tardi. Una risorsa che ha fatto gola alle grandi testate italiane e straniere, che non si sono lasciati sfuggire l’occasione di diffondere contenuti.

>>>LEGGI ANCHE Promotori, ecco come Vine rivoluzionerà il vostro lavoro

POTENZIALITA’ – Ovviamente anche i professioni e le società del mondo della finanza possono sfruttarlo per i propri scopi di marketing, promuovere se stessi o il prodotto. Pinterest è tra i social network meno conosciuti, soprattutto in Italia, per cui non è ancora chiaro come  e quanto possa essere uno strumento di successo per i consulenti finanziari. Ma ignorarlo potrebbe non essere la scelta più saggia. Ecco sei idee di utilizzo:

1- Creare un elenco di libri.
Si può creare una sezione sui libri interessanti da leggere, come “I dieci migliori libri di personal business” insieme alle immagini di copertina dei libri consigliati.

2- Coinvolgere la comunità.
Si possono creare schede prodotto, o presentazioni della vostra azienda. Così come inviti a eventi finanziari,seminari, convention e altro ancora.

3- Sezione Video.
Si possono creare video educational o spot pubblicitari. Per esempio, “I dieci consigli su come investire sul mercato obbligazionario”, inserendo per ciascun video il link a YouTube.

4- Grafici, diagrammi e statistiche.
È possibile condivedere grafici interessanti, diagrammi e statistiche finanziarie.

5- Filosofia d’investimento.
Potete creare una scheda con citazioni finanziarie che rappresentano attraverso le immagini la vostra pianificazione finanziaria personale o la filosofia d’investimento .

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Da Google ad Amazon, la corsa dei colossi del web dovrebbe rallentare?

Pinterest punta a Wall Street e deposita i documenti per l’Ipo

NEWSLETTER
Iscriviti
X