Marzotto sim, il 2013 si chiude con il segno “più”

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Aprile 2014 | 07:41
Lo ha fatto sapere la stessa società, aggiungendo che il cda riunitosi il 1° aprile ha anche autorizzato l’invio del mandato di sub-collocamento di mini-bond in accordo con…

2013 IN UTILE – Il consiglio di amministrazione di Marzotto sim, riunitosi lo scorso l 1° aprile, ha approvato il progetto di bilancio 2013, che si è chiuso “in leggero utile grazie alla crescita delle masse intermediate e gestite nonché alla riduzione dei costi”. Lo ha fatto sapere la stessa società presieduta da Roberto Angeloni, aggiungendo che il board ha anche autorizzato l’invio immediato del mandato di sub-collocamento di mini-bond in accordo con Banca Popolare di Vicenza e ha deliberato di avviare l’attività di fund raising per credit fund dedicati al mondo dei mini bond.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Btp Italia e BTP€i: ottimizzazione del rendimento e gestione del rischio Italia

Btp, Bund e i reinvestimenti della Bce

Concessioni e instabilità politica, quanto rischiano le utilities italiane?

NEWSLETTER
Iscriviti
X