Cariche incompatibili, sospeso dall’Albo un consulente finanziario

A
A
A
di Andrea Telara 21 Luglio 2017 | 10:48
Provvedimento dell’authority ai danni di un consulente finanziario anche se i fatti non sembrebbeo particolarmente gravi

Tre mesi di sospensione dall’Albo. E’ la sanzione inflitta dalla Consob a Fabio Tiozzo, consulente finanziario di Mestre (Ve) che ha lavorato negli anni scorsi per Fineco e ora opera con Fideuram Ispb. Due sono i rilievi mossi dalla Consob a Tiozzo. Innanzitutto, il consulente ha utilizzato i codici di accesso personali dei clienti, anche se il fatto riguarda poche persone per cifre di denaro modeste. In casi come questi, se non ci sono danni per la clientela, la sanzione può anche non essere comminata a discrezione della stessa Consob. L’authority ha però accertato un’altra violazione. Tiozzo avrebbe infatti assunto cariche incompatibili con quelle di consulente finanziario, dopo la messa in liquidazione di una società a responsabilità limitata, la Emirates Management Services. La sospensione dall’Albo risale al 21 giugno scorso, ma è stata resa nota dalla Consob soltanto nelle ultime sue comunicazioni. Il diretto interessato ha 30 giorni di tempo a disposizione per fare ricorso al Tar del Lazio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti