Trimestrale in chiaroscuro per Bank of America

A
A
A

La seconda maggiore banca Usa chiude in rosso il primo trimestre, complici 6 miliardi di ulteriori oneri straordinari legati a dispute su mutui. L’utile rettificato batte le attese

Luca Spoldi di Luca Spoldi16 aprile 2014 | 13:24

BANK OF AMERICA, ROSSO A SORPRESA – Perdita a sorpresa per Bank of America: la seconda maggiore banca Usa ha chiuso i primi tre mesi dell’anno in rosso di 276 milioni di dollari, ovvero 5 centesimi di perdita per azione, rispetto al profitto pari a 1,48 miliardi (10 centesimi a titolo) di un anno prima, dopo aver spesato 6 miliardi di dollari di costi legati a dispute sui mutui (di cui in particolare 3,6 miliardi legati a un accordo con le autorità americane già reso noto il mese scorso e 2,4 di maggiori riserve per dispute pregresse). Al netto di questa e altre voci straordinarie l’utile rettificato è invece risultato pari a 35 centesimi ad azione, superando i 22 centesimi per azione attesi in media dagli analisti di Wall Street.

MOYNIHAN PAGA CARA L’EREDITA’ DI LEWIS – Si è trattato del quarto trimestre di perdite nette consecutivo da quando l’attuale Ceo, Brian Moynihan, ha preso il posto, a inizio 2010, del suo predecessore Ken Lewis (che ha accettato di pagare 15 milioni di dollari per porre fine a una causa relativa al suo ruolo nell’acquisizione di Merrill Lynch, causa che ha visto la stessa Bank of America patteggiare da parte sua accettando di pagare 10 milioni di dollari e alcuni cambiamenti alla governance) che aveva rilevato nel 2008 Countrywide Financial, responsabile di gran parte dei problemi del comparto mutui, arrivati a costare alla banca una cifra attorno ai 50 miliardi di dollari includendo anche l’accordo dello scorso marzo con Fannie Mae e Freddie Mac.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Bluerating Awards: il videomessaggio di Foti ai consulenti

Fideuram ISPB, Longo guiderà l’hub svizzero

Private Banking Awards, ecco i premiati

Private banking, la grande onda è in arrivo

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Manovra, le banche rimbalzano in borsa

Mediolanum, Doris passa il testimone ai figli

MCU, un nuovo viaggio attraverso la luce

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Spread, Abi lancia l’allarme

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fideuram, l’utile è in calo

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

Una sola delibera e doppia radiazione di ex Finanza & Futuro

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

Societe Generale, talent scout nel fintech

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Banche più sicure, ecco chi sono e come sceglierle

Ti può anche interessare

Mifid 2, anche Capezzone dice la sua

Mifid 2 è un delirio normativo? ...

Distrazione di somme e altre irregolarità, sospeso ex Fideuram

La Consob ha stabilito la sospensione in via cautelare dall'esercizio dell'attività di consulente f ...

Mps e Mastercard rinnovano la partnership

I due gruppi ancora insieme nei servizi di pagamento ...