Promotori, Consultinvest crede nei minibond

A
A
A
di Redazione 22 Aprile 2014 | 07:00
Consultinvest Investimenti sim ha costituito un’unità organizzativa dedicata ai clienti istituzionali e corporate, coordinata da…

L’IMPORTANZA DEL MINIBOND – Nell’ambito del progetto di ampliamento della gamma dei servizi offerti, Consultinvest Investimenti sim ha costituito un’unità organizzativa dedicata ai clienti istituzionali e corporate, coordinata da Riccardo Campanini. Lo si apprende da una nota della società, secondo cui in questa veste “Consultinvest sim, in collaborazione con la Confindustria di Pesaro-Urbino, ha incontrato un gruppo di aziende selezionate, per illustrare le opportunità offerte dai minibond come strumento di finanziamento alternativo a quello tradizionale di tipo bancario. L’obiettivo è supportare le aziende che, pur essendo solide dal punto di vista economico e patrimoniale, non trovano nel sistema bancario adeguate soluzioni alle loro esigenze finanziarie di medio termine, a sostegno dello sviluppo”.
 
SOSTEGNO ALLE IMPRESE – In questo contesto, “Consultinvest si adopera nel mettere in relazione le aziende meritevoli di credito a sostegno dei loro progetti di crescita con la comunità degli investitori istituzionali. Per illustrare al meglio le potenzialità offerte dal nuovo servizio, sono intervenuti, oltre a Consultinvest sim, l’advisor Financial Innovations e le sgr Advam Partner e Zenit, che hanno spiegato le modalità di analisi del rating e del business plan e il processo di valutazione degli emittenti di minibond. È intervenuta inoltre Jsh Group, un’azienda che ha già scelto di reperire risorse finanziarie attraverso i minibond e ha testimoniato la sua esperienza in proposito. All’evento è intervenuto anche il responsabile dell’ufficio del Garante per la micro, piccola e media impresa presso il ministero dello Sviluppo economico, che ha illustrato l’evoluzione della normativa concernente i minibond e alcune novità contenute nel Documento di economia e finanza (Def) licenziato il giorno precedente dal consiglio dei ministri”, conclude la nota.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti