Banca Profilo, l’utile segna un +24,5% nel primo trimestre

A
A
A
di Redazione 16 Maggio 2014 | 14:12
L’istituto dio credito presieduto da Matteo Arpe ha archiviato il periodo con un risultato netto pari a…

UTILE +24,5% Banca Profilo ha chiuso il primo trimestre del 2014 con un utile netto pari a 2,7 milioni di euro, in crescita del 24,5% rispetto ai 2,1 milioni di un anno prima, mentre il  margine di interesse è sceso a 4,17 milioni di euro, dai 4,64 milioni (-10%) dei primi tre mesi del 2013. Lo ha annunciato lo stesso istituto dio credito presieduto da Matteo Arpe, precisando che la raccolta complessiva della clientela inclusa la fiduciaria netta ammonta a 4,4 miliardi di euro, in aumento di 469 milioni di euro rispetto ai 12 mesi precedenti (+11,9%). I ricavi netti consolidati sono stati pari a 16,5 milioni di euro rispetto ai 13,2 milioni di euro del 2013 (+25%) con le commissioni in crescita del 20,2% anno su anno e il risultato dell’attività finanziaria in crescita del 74,5% sempre anno su anno.

PATRIMONIO
– A fine marzo l’attivo consolidato era salito del 25,7% a 2,38 miliardi di euro, dagli 1,89 miliardi di inizio anno. Sempre a fine marzo il tier 1 ratio era salito al 25%, sulla base di un patrimonio netto di 155,5 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Profilo, altra grana per Arpe

Banca Profilo, primo no di Sator a Banor Sim

Profilo, si scalda il dossier

NEWSLETTER
Iscriviti
X