Promotori, è tutto pronto per il passaggio della vigilanza ad Apf

A
A
A
di Redazione 23 Maggio 2014 | 07:06
Sono stati presentati in Commissione Bilancio e Finanze del Senato due emendamenti quasi identici (la cui ammissibilità è ancora da verificare) che prevedono…

DUE EMENDAMENTI – Dopo anni di attesa, sta per arrivare una svolta sul passaggio dei poteri di vigilanza sui promotori finanziari da Consob ad Apf. Secondo quanto riporta oggi MF, sono stati presentati due emendamenti quasi identici in Commissione Bilancio e Finanze del Senato – uno a firma di Lucrezia Ricchiuti (Pd), l’altro di Federica Chiavaroli (Ncd) – che assegnano all’Organismo presieduto da Carla Rabitti Bedogni la vigilanza sui professionisti, attualmente appannaggio della Commissione di vigilanza per le società e la Borsa. Non solo. Gli emendamenti, la cui ammissibilità è ancora da verificare, prevedono anche l’ingresso dei consulenti finanziari sotto il cappello di Apf: questi professionisti avranno rappresentanza nei comitati consultivi e dovranno avere la maggioranza sulle decisioni che li riguardano.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X