Jamie Dimon (Jp Morgan): “l’Italia si sta riprendendo, l’Europa anche”

A
A
A
di Redazione 3 Luglio 2014 | 07:19
Secondo il top manager, l’Italia e l’Europa devono competere con adeguate scelte di politica economica e fiscale e una chiara regolamentazione bancaria.

JP MORGAN CREDE NELL’ITALIA E NELL’EUROPA – “L’Italia si sta riprendendo, l’Europa si sta riprendendo. Questo è il motivo per il quale Jp Morgan non ha mai lasciato l’Italia, neanche durante le fasi più critiche della sua economia. Ma l’Italia e l’Europa devono competere con adeguate scelte di politica economica e fiscale e una chiara regolamentazione bancaria: tutto questo contribuisce a migliorare la crescita”. A parlare è Jamie Dimon, chairman e chief executive officer di Jp Morgan Chase, che in un’intervista al Sole 24 Ore commenta l’avvio del semestre italiano di presidenza dell’Unione europea. “Sono favorevole a una forte regolamentazione bancaria, ma capisco la difficoltà delle banche europee: vorrebbero erogare più credito ma sono sotto pressione perché devono ridurre la leva e l’esposizione ai rischi. I governi europei dovrebbero adottare politiche equilibrate per incoraggiare le banche a finanziare l’economia e a prestare denaro, soprattutto alle pmi”.

VIAGGIO RINVIATO PER MOTIVI DI SALUTE
– Il manager avrebbe dovuto visitare diversi Paesi europei in questi giorni, Italia inclusa. Ma il viaggio, spiega il quotidiano, è stato cancellato dopo che gli è stato diagnosticata una forma di cancro curabile, che lui ha comunicato ai circa 250mila dipendenti del gruppo martedì sera con un messaggio per dire che “sebbene la terapia ridurrà i miei viaggi in questo periodo, sarò in grado di continuare a seguire da vicino e in maniera attiva il business della banca, e la banca andrà avanti normalmente. Noi abbiamo dei leader straordinari nella nostra organizzazione, nelle diverse funzioni e linee di business, e quindi andremo avanti insieme continuando a realizzare risultati di “prima classe” per i nostri clienti, azionisti e per le comunità in cui operiamo”. Dopo l’annuncio, Dimon, 58 anni, ha detto al Sole 24 Ore: “ero molto contento di questo viaggio in Sud Europa e sono molto dispiaciuto di doverlo rinviare. La vostra regione ha fatto un enorme progresso per ritornare alla stabilità economica. Alla fine della terapia e con la mia guarigione, intendo rifissare i miei appuntamenti in Europa per riaffermare l’impegno di Jp Morgan nella crescita economica nel Sud Europa“.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Jp Morgan, grave malore per Jamie Dimon

Jp Morgan Chase: i compensi di Dimon sfiorano i 30 milioni di dollari

Jamie Dimon (Jp Morgan Chase) fa il ritratto del perfetto sfidante anti Trump

NEWSLETTER
Iscriviti
X