Aiaf: gli investitori continuano ad amare il rischio

A
A
A

Secondo l’ultimo sondaggio trimestrale dell’Associazione italiana degli analisti e consulenti finanziari, nel periodo luglio-settembre 2014 gli addetti ai lavori hanno prediletto l’equity e le asset class maggiormente rischiose.

di Redazione29 luglio 2014 | 08:19

GLI INVESTITORI PREDILIGONO LE AZIONI – Gli investitori istituzionali continuano a prediligere gli asset rischiosi, l’equity su tutti. E puntano sull’Italia. E’ quanto emerge dall’ultimo sondaggio trimestrale dell’Associazione italiana degli analisti e consulenti finanziari, che confermano come nel periodo luglio-settembre 2014 gli addetti ai lavori abbiano prediletto l’equity e le asset class maggiormente rischiose. Nel dettaglio, il documento mostra un ritorno verso il mercato azionario giapponese e, dopo un periodo di incertezza a inizio d’anno, tornano a essere considerati con particolare attenzione i mercati emergenti. Ma il Paese che continua a guadagnare la maggiore fiducia tra gli strategist interpellati dall’Aiaf rimane l’Italia, che ha registrato oltre il 70% dei giudizi positivi.

MERCATO OBBLIGAZIONARIO – Il mercato obbligazionario vede, invece, un giudizio degli strategist in leggero miglioramento per quanto riguarda i titoli governativi dell’area euro, mentre i Treasury Bond americani hanno registrato una quasi totalità di giudizi negativi. Per il trimestre estivo del 2014 gli addetti ai lavori coinvolti da Aiaf nella selezione degli asset hanno evidenziato una preferenza per i corporate bond europei, per i titoli governativi dei Paesi emergenti e per quelli italiani, per il mercato monetario e per il mercato azionario europeo. L’ottimizzatore, a seguito di un incremento della volatilità nelle asset class maggiormente rischiose, vede aumentare l’esposizione azionaria al solo mercato dell’area euro, risultato meno volatile rispetto a quello italiano, a quello giapponese e a quelli dei Paesi emergenti, nonostante i giudizi positivi su queste asset class.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Parola d’ordine: neutralità

Aiaf presenta il suo Portafoglio ottimizzato

Aiaf: target su fintech e donne in finanza

Formazione, Aiaf festeggia l’ok di Consob

Start-up, a Roma un convegno per gli appassionati

Aiaf, Borgia alla presidenza

Aiaf, convegno a Milano su cambiali finanziarie e minibond

Formazione, ecco il concorso Aiaf-Cattolica per i neolaureati

Aiaf, nuova divisione dedicata ai consulenti per la Financial School

Aiaf, ecco il calendario dei prossimi corsi

Bce, Aiaf: con la mossa di Draghi a ciascuno il suo rischio

Voluntary disclosure, Azimut ospita un incontro con i consulenti

Da Aiaf un corso per imparare a leggere i bilanci in modo corretto

Aiaf, al via la nuova stagione formativa a Milano

Albo unico, Balice (Aiaf): è essenziale che parta

Aiaf, Paolo Balice confermato presidente fino al 2017

Da Aiaf un decalogo per rilanciare finanza e crescita

Gestori, Aiaf svela i segreti dell’operatività sul mercato dei bond

Aiaf, aperte le iscrizioni al corso di formazione per analisti finanziari internazionali

Aiaf nomina due soci onorari in rosa

Formazione, Aiaf presenta il nuovo corso in finanza di impresa

Aiaf, via al nuovo corso su come rischiare con furbizia

L’Aiaf aiuta a ricollocarsi

Aiaf, troppo allarme sui conti pubblici

Aiaf chiama a raccolta gli analisti italiani attivi a Londra

La crisi del debito sovrano in area euro: il punto di vista dell’Aiaf

Balice (Aiaf): In Italia serve più sostegno alla crescita

Oggi è l’Aiaf day

Aiaf, Noera ha dato le dimissioni, Scarano favorito

Consulenti – Scarano, una nomina “fee only”

Aiaf, Noera è il nuovo presidente

Aiaf inaugura il 43° corso Ciia

Aiaf insegna ad analizzare i bilanci

Ti può anche interessare

Fineco campione del digital banking ai FintechAge Awards

Con la cerimonia di premiazione è iniziata ieri sera la 19ma edizione di ITForum. Ecco l'elenco di ...

Il consulente plurimandatario ora è realtà

Una rivoluzione chiesta da molti, finalmente si avvera. Ma solo per gli autonomi… ...

Mps, quasi un quarto dei ricavi dal wealth management

Trimestrale positiva per la banca toscana, che torna all’utile per 188 milioni ...