Cariparma inizia la stagione della vendemmia

A
A
A
di Redazione 27 Agosto 2014 | 14:02
Dopo l’intesa tra Confagricoltura Lombardia e Banca Popolare di Vicenza, buone notizie per il settore anche dal Gruppo Cariparma Crédit Agricole.

IL FINANZIAMENTO – Per il settore vitivinicolo, insidiato da maltempo dall’embargo imposto dalla Russia sui prodotti agroalimentari, i 50 milioni di finanziamenti da parte del Gruppo Cariparma Crédit Agricole è un vero e proprio toccasana. Il plafond arriva, inoltre, dopo l’intesa tra Confagricoltura Lombardia e Banca Popolare di Vicenza per l’avvio di finanziamenti ad hoc destinati al settore.

CONSULENZA – La somma è destinata a sostenere le spese straordinarie (in particolare quelle connesse alla vendemmia come la manodopera stagionale) e anticipare gli incassi futuri derivanti dalla commercializzazione di uve e vino è stato messo a disposizione delle aziende vitivinicole italiane dal Gruppo Cariparma Crédit Agricole. Oltre ai finanziamenti è prevista la consulenza specializzata di 250 gestori e 15 specialisti riservati esclusivamente al comparto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Cariparma, Consob approva i supplementi per le Opa

Crc, Carim e Carismi, ok alla fusione in CA Cariparma

Illa: sbarco in borsa sottotono, ma è comunque storia a lieto fine

NEWSLETTER
Iscriviti
X