Promotori, training class: la domanda di oggi riguarda l’imposta di bollo di uno strumento finanziario

A
A
A
di Redazione 8 Settembre 2014 | 14:49
Mettiti alla prova: quale delle seguenti affermazioni riguardanti l’imposta di bollo sugli strumenti e sui prodotti finanziari è vera?

RIPOSTA D – La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri nell’ambito della rubrica “training class” era quella contrassegnata dalla lettera D. La riproponiamo di seguito:

Se in un’obbligazione il tasso di interesse nominale è maggiore del tasso di rendimento effettivo, allora l’obbligazione:

A:    è quotata sotto la pari
B:    è quotata alla pari
C:    deve essere venduta
D:    è quotata sopra la pari

NUOVO TEST – Oggi parliamo invece di imposta di bollo sugli strumenti e sui prodotti finanziari. Metteti alla prova la vostra preparazione e tornate domani per verificare se avete dato la risposta giusta.

Quale delle seguenti affermazioni riguardanti l’imposta di bollo sugli strumenti e sui prodotti finanziari è vera? 

A: La misura del tributo è fissa ed è sempre pari a 34,20 euro per tutte le comunicazioni.
B: Il tributo si applica per ogni esemplare di comunicazione e viene determinato in modo proporzionale.
C: La misura del tributo varia soltanto in funzione della periodicità di emissione della comunicazione
D: La misura del tributo varia soltanto in funzione del tipo di soggetto a cui il documento è inviato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X