Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

A
A
A

Secondo i dati di Assoreti, ancora in crescita gli asset dei grandi network di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede.

Andrea Telara di Andrea Telara3 agosto 2017 | 16:44

A fine giugno, la rilevazione effettuata da Assoreti evidenzia una valorizzazione complessiva dei prodotti finanziari e dei servizi di investimento distribuiti dagli intermediari associati, tramite l’attività dei propri consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, pari a 495,5 miliardi di euro, con una crescita congiunturale del 2,1% ed un incremento tendenziale pari al 13%. Il patrimonio complessivo dei prodotti del risparmio gestito si attesta sui 362,8 miliardi di euro (+2,2% su marzo 2017; +14,4% su giugno 2016), mentre la valorizzazione delle posizioni in regime amministrato è pari a 132,7 miliardi di euro (+1,6% su marzo 2017; +9,3% su giugno 2016).
Il patrimonio degli Oicr sottoscritti direttamente è pari a 174,7 miliardi di euro, in crescita congiunturale del 2,6% e con un’incidenza complessiva sul portafoglio totale pari al 35,3%. In particolare, la valorizzazione delle gestioni collettive domiciliate all’estero è pari a 154,5 miliardi di euro (+2,0%), mentre le masse investite in fondi di diritto italiano ammontano a 19,1 miliardi di euro (+7,7%). I prodotti assicurativi e previdenziali, con 132,9 miliardi di euro, aumentano dell’1,9% ed evidenziano un’incidenza nel portafoglio dei clienti delle reti pari al 26,8%. Le masse investite sulle unit linked (73,2 miliardi di euro) registrano un rialzo congiunturale dell’1,5% e rappresentano il 55,1% del comparto, mentre le polizze multi-ramo, con una crescita del 10,4%, raggiungono i 15,4 miliardi di euro; sostanzialmente stabile la valorizzazione dei prodotti assicurativi vita tradizionali (33,1 miliardi di euro). Le gestioni patrimoniali individuali si attestano sui 55,2 miliardi di euro (+1,8%), con un’incidenza sul portafoglio complessivo pari all’11,1%.
A fine mese, il contributo complessivo delle reti al patrimonio investito in Oier aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, è pari a 292,6 miliardi di euro, con un’incidenza del 30,4% sul patrimonio totale investito in fondi (patrimonio gestito pari a 962,0 miliardi di euro – dato provvisorio). Nell’ambito del risparmio amministrato il portafoglio titoli ammonta a 64,5 miliardi di euro (+1,5%), pari al 13,0% del patrimonio totale. Il dettaglio per tipologia di strumento finanziario evidenzia la significativa crescita in portafoglio dei titoli azionari (22,4 miliardi di euro), ed un più contenuto aumento degli etf (3,0 miliardi), mentre diminuiscono le masse dei titoli di Stato, delle obbligazioni e dei certificates.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assoreti, cresce il patrimonio a settembre

Allarme reti, gestito in rosso dopo due anni e mezzo

Reti, il gestito torna a sorridere

Tra Anasf e Assoreti serve più dialogo

Catania (McKinsey): “Valorizzare il ruolo del consulente”

Assoreti: parte la grande sfida della Mifid 2

Assoreti, il debutto di Molesini

J’accuse Anasf, Santorsola: “Non è un sindacato”

Consulenza, le sfide del futuro al convegno Assoreti

Fideuram ISPB vince la tappa, Mediolanum prima in gestito

Reti, amministrato meglio del gestito a luglio

Consulenza, la formazione al servizio dell’industria

Procapite, vincono Bnl Bnp Paribas e Generali

Reti, raccolta positiva a giugno, polizze con meno appeal

Consulenti sempre più sul trono del gestito

Assoreti, Molesini presidente

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

Assoreti, Colafrancesco lascia

OCF, Tofanelli (Assoreti): “Nuovo statuto garanzia per tutti”

Assoreti, patrimonio stabile nel primo trimestre

Assoreti, raccolta ancora positiva a marzo

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Reti, a ottobre riparte la raccolta

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Ti può anche interessare

Burgalassi (Slp-Cisl): “Troppe pressioni commerciali alle Poste”

Duro comunicato del leader sindacale sui comportamenti della dirigenza aziendale verso i dipendenti. ...

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Armando Escalona e Dario Di Muro lasciano le rispettive cariche, ma rimangono a disposizione per ruo ...

Consulenza professionale, l’80% degli italiani non la usa

Il rapporto della Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane per il 2018 traccia un ...