Allianz Bank Fa, così si prepara a Mifid 2

A
A
A
di Andrea Telara 4 Agosto 2017 | 12:10
Incontro tra i top manager e i dirigenti della rete della società per fare il punto sul modello di servizio in vista dell’arrivo della nuova direttiva europea.

Quali modelli di servizio adottare con l’arrivo della Mifid 2? Quali saranno i migliori strumenti per servire al meglio la clientela e rafforzare la relazione tra consulente e cliente? Come potranno i manager di rete guidare il cambiamento?
Questi sono alcuni dei punti al centro dell’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi a Milano tra il top management di Allianz Bank Financial Advisors e tutti i manager di struttura della rete guidata dall’amministratore delegato Giacomo Campora (nella foto).

Diversi gli interventi che si sono susseguiti e che hanno visto come protagonisti, oltre all’amministratore delegato, anche il direttore generale Paola Pietrafesa, il direttore commerciale Mario Ruta, il direttore wealth management & marketing Mauro Re e il direttore organizzazione Stefano Sala.
“Siamo pronti a trasformare i vincoli della nuova Direttiva Europea in opportunità per fare crescere il nostro business ed affrontare al meglio le sfide e i cambiamenti che Mifid2 porterà con se’ ” ha dichiarato Campora, il quale ha ribadito che il modello di servizio scelto dalla Banca sarà quello di ‘consulenza non indipendente’, in linea con la tendenza affermata sul mercato italiano e nel pieno rispetto della nuova normativa.
Per prepararsi a gennaio 2018, quando Mifid 2 entrerà in vigore, la banca italiana del Gruppo Allianz continuerà a puntare su tre pilastri fondamentali:
• il potenziamento del modello di servizio, per offrire una consulenza integrata e innovativa adempiendo ai doveri di trasparenza, monitoraggio e profilazione dei clienti

• la formazione dei Financial Advisors per enfatizzare le competenze specifiche e offrire un servizio di qualità sempre più elevato

• una maggiore focalizzazione dell’offerta prodotti per rafforzare la personalizzazione delle soluzioni di investimento e soddisfare così le diverse esigenze della clientela.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Allianz, un’eccellenza per i dipendenti

Allianz Bank FA, tutto il valore di una squadra

Consulenza, ecco quanto e come le reti fanno credito

NEWSLETTER
Iscriviti
X