Generali, il ceo Greco: non ridurremo la quota in Banca Generali

A
A
A
di Redazione 19 Novembre 2014 | 16:02
Il ceo del Leone di Trieste, Mario Greco, ha parlato nel corso della conferenza stampa durante l’investor day.

GENERALI NON RIDURRA’ LA QUOTA IN BANCA GENERALI – Il gruppo Generali non intende ridurre la sua quota in Banca Generali. Lo ha dichiarato il ceo del Leone di Trieste, Mario Greco, nel corso della conferenza stampa durante l’investor day (qui i dettagli), confermando quanto già detto di recente in un’intervista a BLUERATING (qui la notizia). “Se la domanda è se abbiamo in progetto di ridurre la nostra quota, la risposta è no. Se la domanda è se potremmo farlo, la risposta è che potremmo farlo, ma non pensiamo di farlo”, ha detto il manager. “Abbiamo un forte legame con la banca, è un business molto redditizio e ben gestito, non vedo perché dovremmo scendere”. Generali aveva ridotto la sua partecipazione in Banca Generali ad aprile 2013 con un collocamento del 12%, mantenendo una quota di controllo. Secondo le indicazioni del sito della compagnia, la quota di Generali nella banca è attualmente al 50,8%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali: la parola d’ordine è sostenibilità

Reti in Borsa: le pagelle di Ubs

Banca Generali Private, una tripletta per la rete

NEWSLETTER
Iscriviti
X