Barbato (Scm sim): così cambia il nostro private

A
A
A
di Redazione 27 Novembre 2014 | 12:27
Tre le linee guida che questa particolare area di business seguirà in seno a Scm sim: una prevede nuovi reclutamenti sul mercato. Ecco le altre.

COME CAMBIA IL PRIVATE – “La nostra struttura oggi include 15 banker e tre wealth manager. Nei prossimi 12 mesi puntiamo a inserire cinque banker e a raddoppiare la squadra che si occupa del wealth management“. A dirlo è Francesco Barbato (nella foto), responsabile area bankers di Scm sim, socio fondatore della società e, dal 2013, membro del consiglio di amministrazione. Tre le linee guida che questa particolare area di business seguirà in seno a Scm sim nel corso del prossimo anno: più professionisti dedicati al wealth management, nuovi reclutamenti sul mercato e un servizio di reportistica accessibile non solo agli high net worh individuals ma anche alla clientela private. La società d’intermediazione mobiliare specializzata nel private banking, che ha in Antonello Sanna l’amministratore delegato e in Maria Leddi il presidente, ha affidato alla fine di ottobre la responsabilità dell’area bankers a Barbato, 44 anni, un professionista di lungo corso che assiste la clientela private e le aziende distribuite su tutto il territorio nazionale.

IN TANDEM CON IL WEALTH
– L’area bankers si affianca a quella del wealth management, dedicata alla clientela high net worth individuals e sotto la responsabilità di Lorenzo Guidotti: una struttura in forte espansione, come dimostra il recente ingresso di Bart-Jan Verhagen. Guidotti, in Scm sim dal 2010, nell’area wealth ha sviluppato un modello più ampio rispetto alla sola gestione del patrimonio. L’approccio è analizzare e osservare la dinamica familiare e le evoluzioni nel tempo, andando a identificare i comportamenti più efficienti per la conservazione e lo sviluppo dello stile di vita degli interessati. Il wealth è una parte di Scm sim dedicata a famiglie con strutture particolarmente complesse, con patrimoni oltre 2 milioni di euro. Obiettivo: organizzare “tutto il fattore patrimonio” con la massima sicurezza e orientarlo in modo appropriato rispetto ai bisogni della famiglia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Semerano (Scm Sim): “La nostra ricetta per la clientela istituzionale”

Due ingressi in Scm Sim

Nuovi fondi e servizi alla clientela per il 2017 di Scm sim

NEWSLETTER
Iscriviti
X