Lascia il direttore generale di Banca Popolare Etica

A
A
A
di Gianluca Baldini 24 Dicembre 2014 | 11:00
Martedì 23 dicembre il d.g. avrebbe rassegnato le dimissioni. Al momento non è dato sapere il motivo di questa scelta.

LE DIMISSIONI IL 23 DICEMBRE – Secondo fonti vicine alla banca raggiunte da bluerating.com, ieri il direttore generale di Banca Popolare Etica Mario Crosta (nella foto) avrebbe rassegnato le sue dimissioni. Crosta, 47 anni, come si legge sul suo cv disponibile sul sito della banca, “ha seguito fin dall’inizio l’evoluzione della Cooperativa Verso La Banca Etica e l’esperienza del Commercio Equo. Dopo la laurea in Scienze Politiche (indirizzo economico) presso l’università di Padova, per vent’anni ha lavorato in una delle cattedrali del credito italiano, l’Istituto San Paolo di Torino, rivestendo incarichi di responsabilità sempre crescente fino al ruolo di responsabile di team corporate con funzioni di vicario del direttore della filiale imprese di Padova.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etica sgr, strategie di engagement

Standard Ethics declassa Outlook Italia a “Negativo”

Etica, un comparto per ripensare il clima

NEWSLETTER
Iscriviti
X