Intesa potrebbe quotare l’asset management e il private banking

A
A
A
di Diana Bin 19 Gennaio 2015 | 08:08
L’a.d. Carlo Messina si è detto pronto a considerare la possibilità di quotare le due società se questo può rendere più facile il processo di crescita.

INTESA PUNTA SU ASSET MANAGEMENT E PRIVATE BANKING Intesa Sanpaolo non esclude la possibilità di quotare in Borsa delle sue attività di asset management e di private banking con l’obiettivo di incentivare la crescita di queste due aree di business. Parola di Carlo Messina, amministratore delegato del gruppo, che in un’intervista ad Affari e Finanza di Repubblica. “Vogliamo aumentare le dimensioni e internazionalizzare queste attività, lo faremo scegliendo il partner giusto ma conservando il 51%”, ha detto Messina.

MESSINA: PRONTO A CONSIDERARE L’IPO DELLE DUE SOCIETA’ – “L’obiettivo è crescere e sia nel private banking sia nell’asset management: sono pronto a considerare la possibilità di quotare le due società, se questo può rendere più facile il processo di crescita”. Messina ha poi precisato che la banca non ha interesse per Mps, Carige o per gli asset internazionali di Coutts.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X