Banca Finnat, l’utile netto cala a 4,25 milioni nel 2014

A
A
A
Avatar di Diana Bin 9 Febbraio 2015 | 11:06
Il margine d’interesse è sceso a 12,6 milioni, mentre il margine di intermediazione è salito dell’11%.

I NUMERI DEL 2014 Banca Finnat ha chiuso il 2014 con un utile netto di 4,25 milioni di euro, in lieve calo rispetto ai 4,85 milioni di fine 2013, con un margine d’interesse ridotto a 12,6 milioni dai 14,7 milioni di un anno prima, mentre il margine di intermediazione è salito dell’11%, a 45,3 milioni di euro. La banca ha anche registrato un aumento delle commissioni nette del 6,5% (25,8 milioni da 24,2 milioni)e un miglioramento del Cost Income Ratio al 74,8% del margine di intermediazione, pur in presenza di un incremento prossimo al 10% nei costi operativi da attribuirsi a oneri straordinari non ripetibili. Il cda si riunirà il prossimo 12 marzo per l’approvazione del progetto di bilancio individuale e consolidato 2014.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Finnat, nei conti 2018 sorride la raccolta

Banca Finnat, colpo grosso per il private

Banca Finnat, un 2018 dal segno più

NEWSLETTER
Iscriviti
X