Banca Mediolanum, nuovi accordi di gestione con Axa, Algebris e Principal

A
A
A

I family banker di Banca Mediolanum potranno ora fare affidamento su tre nuovi prodotti gestiti da Algebris, Axa e Principal.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini5 marzo 2015 | 11:18

Convention 2015, Banca Mediolanum lancia tre nuovi fondi gestiti attraverso tre nuovi accordi con tre case di gestione: Axa IM, Algebris Investments e Principal Global Investors. “L’idea è quella di traghettare la nostra clientela verso un investimento più evoluto”, ha sottolineato Vittorio Gaudio (nella foto), amministratore delegato, Mediolanum Gestione Fondi. “Lanceremo tre prodotti flessibili con una percentuale di azionario e una di obbligazionario”, ha sottolineato l’a.d.

Financial Income Strategy – comparto multimanager che investe in modo flessibile in titoli azionari ed obbligazionari di importanti istituti finanziari a livello globale. L’obiettivo del comparto è offrire una rivalutazione del capitale nel medio lungo termine e distribuire un interessante provento periodico, investendo una componente prevalente del portafoglio in strumenti obbligazionari (tra cui anche i bond ibridi) ed una componente più contenuta in titoli azionari del settore finanziario caratterizzati da un elevato livello di dividendo.

Socially Responsible Collection
– comparto di fondi multibrand che investe dinamicamente nei mercati azionari globali, seguendo un approccio di sostenibilità ambientale e sociale. L’obiettivo del fondo è di rivalutare il capitale nel lungo periodo, selezionando fondi che integrano fattori Ambientali, Sociali e di Governance (ESG) nel processo di investimento.

Equilibrium – comparto multimanager in titoli che investe con elevata flessibilità in tutti i segmenti del mercato obbligazionario e, allo stesso tempo, consente una moderata esposizione ai mercati azionari globali. L’obiettivo del fondo è di coniugare, nel medio-lungo periodo, la valorizzazione dell’investimento con un attento controllo del rischio.

New Opportunities Collection – comparto di fondi multibrand che seleziona fondi di rinomate società di gestione alla ricerca di temi di investimento che, di volta in volta, rappresentano interessanti opportunità di crescita nel lungo periodo. Lanciato nel 2012, il comparto vedrà ampliare ulteriormente le sue potenzialità grazie ad un’evoluzione dell’approccio gestionale, la selezione di fund manager emergenti e nuovi stili di investimento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum mette in mostra Warhol

Mediolanum, il giovane talento si racconta

Mediolanum: i numeri raccontati da Massimo Doris

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Mediolanum, la consulenza non s’inventa

Mediolanum, il tech dal volto umano

Banca Mediolanum: il risk management diventa futuristico

Mediolanum: fiducia sulle tempistiche dei nuovi Pir

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Intesa, Mediolanum e Allianz, la resistenza del gestito

Mediolanum: l’impasse sui Pir potrebbe costare caro

Prima sospeso poi radiato, ex consulente saluta la professione

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum, nuova organizzazione per la sostenibilità

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Sono pronti i nuovi super manager di Banca Mediolanum

Novembre sorride a Banca Mediolanum

Ftse Mib: entra Ronaldo, esce Doris

Lady Doris, un tesoro da 60 milioni

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banca Mediolanum, ottobre da 10 e lode

Ennio Doris vede il patto “light” per Mediobanca

Mediolanum, Doris passa il testimone ai figli

MCU, un nuovo viaggio attraverso la luce

Mediolanum e Robeco, stretta di mano nel gestito

La fee diventa più magra

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Banca Mediolanum, i certificates puntellano la raccolta

Banca Mediolanum, margine operativo in crescita del 26%

Banca Generali vince, Banca Mediolanum prima in gestito

Ti può anche interessare

Banche, prestiti col vento in poppa

Il terzo trimestre del 2018 potrebbe vedere un incremento della domanda ...

Fineco, corre la raccolta nel trimestre

La raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 1.530 milioni d ...

Fideuram, festa di compleanno a Milano top secret

Tutto pronto per l'evento che celebrerà una storia lunga 50 anni ...