Banca Mediolanum, nuovi accordi di gestione con Axa, Algebris e Principal

A
A
A

I family banker di Banca Mediolanum potranno ora fare affidamento su tre nuovi prodotti gestiti da Algebris, Axa e Principal.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini5 marzo 2015 | 11:18

Convention 2015, Banca Mediolanum lancia tre nuovi fondi gestiti attraverso tre nuovi accordi con tre case di gestione: Axa IM, Algebris Investments e Principal Global Investors. “L’idea è quella di traghettare la nostra clientela verso un investimento più evoluto”, ha sottolineato Vittorio Gaudio (nella foto), amministratore delegato, Mediolanum Gestione Fondi. “Lanceremo tre prodotti flessibili con una percentuale di azionario e una di obbligazionario”, ha sottolineato l’a.d.

Financial Income Strategy – comparto multimanager che investe in modo flessibile in titoli azionari ed obbligazionari di importanti istituti finanziari a livello globale. L’obiettivo del comparto è offrire una rivalutazione del capitale nel medio lungo termine e distribuire un interessante provento periodico, investendo una componente prevalente del portafoglio in strumenti obbligazionari (tra cui anche i bond ibridi) ed una componente più contenuta in titoli azionari del settore finanziario caratterizzati da un elevato livello di dividendo.

Socially Responsible Collection
– comparto di fondi multibrand che investe dinamicamente nei mercati azionari globali, seguendo un approccio di sostenibilità ambientale e sociale. L’obiettivo del fondo è di rivalutare il capitale nel lungo periodo, selezionando fondi che integrano fattori Ambientali, Sociali e di Governance (ESG) nel processo di investimento.

Equilibrium – comparto multimanager in titoli che investe con elevata flessibilità in tutti i segmenti del mercato obbligazionario e, allo stesso tempo, consente una moderata esposizione ai mercati azionari globali. L’obiettivo del fondo è di coniugare, nel medio-lungo periodo, la valorizzazione dell’investimento con un attento controllo del rischio.

New Opportunities Collection – comparto di fondi multibrand che seleziona fondi di rinomate società di gestione alla ricerca di temi di investimento che, di volta in volta, rappresentano interessanti opportunità di crescita nel lungo periodo. Lanciato nel 2012, il comparto vedrà ampliare ulteriormente le sue potenzialità grazie ad un’evoluzione dell’approccio gestionale, la selezione di fund manager emergenti e nuovi stili di investimento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

Rendiconti Mifid 2, Fineco sceglie la semplicità

Mediolanum, così parlò di Montigny al Fed

Mediolanum, la nuova app al debutto

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

Mediolanum, il cliente in maglia rosa

Doris, altri 1,7 milioni su Mediobanca

Mediolanum, Doris come Capitan America

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Banca Mediolanum: convention 2019, la cronaca completa

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Mediolanum, la convention è dietro l’angolo

Mediolanum, marzo ricco nel reclutamento

Mediolanum, consulenza caput mundi

Banca Mediolanum: l’uomo di frontiera che cavalca l’innovability

Mediolanum: convention a maggio e spinta sul private

Doris striglia il governo sui Pir

Mediolanum, ora la dichiarazione non finanziaria è su blockchain

Reti, cedole da applausi

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Mediolanum, un brindisi accademico

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Ti può anche interessare

Franklin Templeton “on the road” per incontrare gli investitori

Per una settimana, dal 14 al 18 gennaio, Franklin Templeton aprirà le porte della sua sede di Milan ...

Il lungo cammino dell’advisor: i portafogli raddoppiano

Ecco come si è trasformata in quasi vent’anni la figura del consulente finanziario italiano ...

Torre Hadid è la nuova casa di Banca Generali

Il grattacielo, fiore all'occhiello di Citylife, è la nuova sede milanese dell’a.d. Mossa e della ...