Ubs sale ancora in Mps: ora detiene il 3,4%

A
A
A
di Diana Bin 1 Aprile 2015 | 13:53
La banca svizzera ha ulteriormente incrementato la sua quota nel capitale dell’istituto senese.

UBS AL 3,435% – Ubs sale ancora in Mps. Dopo aver portato la sua partecipazione appena sotto il 2,5% con un’operazione datata 2 marzo 2015 (qui la notizia), la banca svizzera ha ulteriormente incrementato la sua quota nel capitale dell’istituto senese lo scorso 24 marzo arrivando a detenere il 3,43%. E’ quanto emerge dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti delle società quotate, in cui si specifica che il 2,78% della quota è senza diritti di voto. Nella precedente comunicazione del 2 marzo Ubs risultava avere una quota del 2,495% di cui 1,331% senza voto.

 
LE MOSSE PRECEDENTI – La banca aveva ridotto a fine febbraio fino all’1,2% la sua quota che invece era al livello attuale del 3,4% alla fine dello scorso ottobre, quando Banca Mps ha avuto il risultato dell’esercizio Bce con la comunicazione di uno shortfall da 2,1 miliardi di euro.


 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X