Coutts, lascia il capo dell’advisory

A
A
A

Quentin Marshall ha lasciato il suo ruolo all’interno della private bank dove lavorava dal 2011.

Avatar di Diana Bin17 aprile 2015 | 13:06

LASCIA IL CAPO DELL’ADVISORY – Il capo dell’advisory di Coutts, Quentin Marshall, ha lasciato il suo ruolo all’interno della private bank. È quanto riporta Citywire, precisando che Marshall era responsabile della gestione del team di consulenza internazionale a Londra, Zurigo, Hong Kong e Singapore e lavorava nell’istituto britannico dal 2011. Coutts non ha ancora nominato un sostituto.

ALTRI GIRI DI POLTRONE – Sempre all’interno del gruppo intanto, Timothy Carr, wealth adviser in Towry, ha lasciato la società dopo un anno per rientrare in Coutts – dove aveva già lavorato per due anni in passato – come business partner nel team dedicato ai clienti ultra-high net worth. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private banking, scandalo a Coutts Bank

Forziere della regina

Coutts punta sul low cost

Ti può anche interessare

Consulenti finanziari: la ricerca della felicità

A cura di Maria Grazia Rinaldi “Ama il prossimo tuo come te stesso”, questa è la misura, ci dic ...

Fineco si gode private banking e indipendenza

Giornata di importanti numeri e dichiarazioni in casa Fineco. Ad accompagnare dei dati trimestrali c ...

Carige, famiglia Malacalza all’angolo

Una coltre nebbia continua ad avvolgere le sorti di Banca Carige. Manca una settimana circa allR ...