Private banking, anche Banco Popolare esce allo scoperto su Cesare Ponti

A
A
A
Avatar di Diana Bin 28 Aprile 2015 | 06:42
Il Banco Popolare avrebbe presentato un’offerta vincolante per la private bank messa in vendita dal gruppo Carige. Tutti i dettagli al cda del 30 aprile.

OFFERTA VINCOLANTE – Arriva alle battute finali la corsa per Banca Cesare Ponti. Secondo quanto riporta MF, dopo la proposta avanzata da Banca Finnat (qui la notizia) si sarebbe fatto avanti anche il Banco Popolare, con un’offerta vincolante per la private bank messa in vendita dal gruppo Carige.

ATTESA PER IL CDA DI CARIGE
– Anche se per conoscere tutti i dettagli bisognerà attendere il cda del gruppo genovese, convocato il prossimo 30 aprile, pare che il Banco intenda rafforzarsi nel settore dei servizi finanziari, dove già opera con il marchio Banca Aletti, mentre la società della famiglia Nattino sarebbe attratta dalla complementarietà di Banca Finnat e Banca Cesare Ponti.  La cessione della private bank rientra tra le misure del capital plan presentato da Carige alla Bce per il rafforzamento patrimoniale, che dovrà essere portato a termine entro l’estate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza e private banking, la svolta di Banca Carige (e Cesare Ponti)

Banca Cesare Ponti, rafforza la consulenza sul mattone

Banca Finnat, doppio colpo nel Nord Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X