Motta (Banca Generali): alzeremo i target di raccolta 2015

A
A
A
di Diana Bin 4 Maggio 2015 | 17:16
Fronte reclutamento, sono stati 35 i nuovi professionisti che si sono uniti al gruppo da inizio anno a fine aprile.

IL TARGET SARA’ RIVISTO AL RIALZO Banca Generali alzerà sicuramente il target di raccolta netta per il 2015, attualmente fissato tra 2 e 2,5 miliardi di euro. Parola di Piermario Motta, amministratore delegato della società, intervenuto nel corso della conference call per la presentazione dei dati trimestrali (qui i dettagli). “Essendo già arrivati a fine aprile a quota 1,4 miliardi di euro, sicuramente alzeremo il nostro target. Ci prendiamo però ancora qualche tempo per fissare un nuovo obiettivo”, ha detto il manager.

LA RACCOLTA DI APRILE – Quanto alla raccolta netta realizzata nel solo mese di aprile, pari in tutto a 305 milioni di euro, Motta ha spiegato che 138 milioni sono attribuibili a Banca Generali Private Banking e i restanti 167 alla rete Banca Generali.

RECLUTAMENTO – Fronte reclutamento infine, sono stati 35 i nuovi professionisti che si sono uniti al gruppo da inizio anno a fine aprile, di cui circa il 90% in arrivo dal settore bancario: “si tratta di private banker di elevato standing, con un portafoglio medio che stimiamo intorno ai 16,8 milioni di euro”, ha detto ancora Motta, confermando l’obiettivo di arrivare a quota 75-85 inserimenti entro fine anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X