Promotori, training class: oggi parliamo di strumenti derivati

A
A
A
di Redazione 15 Giugno 2015 | 14:51
La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì scorso, in tema di differenziale fra rendimenti a scadenza, era quella contraddistinta dalla lettera “D”.

RISPOSTA “D” – La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì scorso, in tema di differenziale fra rendimenti a scadenza, era quella contraddistinta dalla lettera “D”. La riproponiamo di seguito:

Il differenziale fra il rendimento a scadenza di una obbligazione in euro di un’impresa industriale italiana e quello di un Btp avente pari vita residua, può indicare:
A: Il rischio del Paese
B: Il rischio di cambio
C: Il rischio di tasso
D: Il rischio di insolvenza dell’emittente

NUOVO QUESITO – Continuiamo con la nostra training class, dedicata alla formazione degli aspiranti promotori finanziari. La prima domanda della settimana riguarda gli strumenti derivati negoziati over the counter. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Quale tra le seguenti caratteristiche è propria degli strumenti finanziari derivati negoziatiover the counter?
A: Taglio delle operazioni standardizzato, ma attività sottostanti non standardizzate
B: Mancanza di standardizzazione delle caratteristiche contrattuali
C: Esistenza di un organismo centrale di compensazione e garanzia
D: Negoziazione su mercati ufficiali

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X