Promotori, training class: oggi parliamo di mercato Mta

A
A
A
di Redazione 25 Giugno 2015 | 14:22
La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, in tema di era quella contraddistinta dalla lettera “D”.

RISPOSTA D – La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, in tema di era quella contraddistinta dalla lettera “D”. La riproponiamo qui di seguito

I soggetti che ritardano la comunicazione al pubblico di informazioni privilegiate:

A: vengono comunque puniti con una sanzione amministrativa
B: ne danno immediata comunicazione alla Banca d’Italia, indicando le connessecircostanze
C: devono consentire l’accesso a tali informazioni alle persone diverse da quelle chene hanno necessità per l’esercizio delle loro funzioni
D: devono impedire l’accesso a tali informazioni a persone diverse da quelle che nehanno necessità per l’esercizio delle loro funzioni nell’ambito dell’emittente

NUOVO QUESITO – La nuova domanda nell’ambito della nostra training class riguarda invece la quotazione di titoli azionari sul mercato MTA. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Nel calcolo del flottante (sufficiente diffusione) per l’ammissione a quotazione di titoliazionari sul mercato MTA:
A: si computano sempre e unicamente le azioni detenute da investitori al dettaglio
B: si tiene conto delle partecipazioni azionarie superiori al 2%, salvo che BorsaItaliana, su istanza motivata dell’emittente, valutate la tipologia dell’investitore e lefinalità del possesso, non accordi una deroga al riguardo
C: non si tiene mai conto delle partecipazioni possedute da organismi di investimentocollettivo del risparmio, da fondi pensione e da enti previdenziali
D: non si tiene conto delle partecipazioni azionarie di controllo, di quelle vincolate dapatti parasociali e di quelle soggette a vincoli alla trasferibilità delle azioni (lock-up)di durata superiore ai 6 mesi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X