Promotori, il wealth management si fa digital con la piattaforma Leibniz

A
A
A
di Diana Bin 28 Luglio 2015 | 06:57
La suite ideata dalla società di consulenza informatica Aubay Italia è costituita da cinque moduli integrati per fornire una visione unificata del patrimonio gestito dal cliente.

DIGITAL WEALTH MANAGEMENT Aubay Italia presenta Leibniz, una piattaforma di digital wealth management dedicata a promotori finanziari e private banker, banche e istituti finanziari. La suite ideata dalla società di consulenza informatica e system integration consente ai professionisti delle reti di operare in autonomia e soprattutto in mobilità, nel rispetto della normativa vigente. La piattaforma è costituita da cinque moduli (patrimonio mobiliare e fondi, immobiliare, arte, metalli preziosi e private insurance) integrati tra loro con l’obiettivo di fornire una visione unificata del patrimonio gestito dal cliente e una conoscenza completa delle sue abitudini.

CONOSCI IL CLIENTE – Nel dettaglio, la componente di “Know Your Customer”, presente all’interno dell’applicazione e disponibile sia per la banca che per i professionisti del risparmio gestito, è in grado di analizzare i comportamenti del cliente, integrando le attività inerenti al contesto bancario/assicurativo con quelle che provengono dal mondo dei social, in modo da fornire un’analisi predittiva dei comportamenti e una proposizione di prodotti e servizi maggiormente in linea con le esigenze e le aspettative del cliente.

SIMULAZIONI E REPORTISTICA Leibniz consente inoltre di effettuare simulazioni che vengono memorizzate, e possono essere modificate e aggiornate in un secondo tempo, per essere attualizzabili al momento opportuno. Oltre alla gestione dei propri asset, che si tratti di patrimonio mobiliare o fondi o opere d’arte o metalli preziosi, i professionisti del risparmio gestito e gli stessi clienti hanno la possibilità di simulare diversificazioni degli investimenti a garanzia delle aspettative e di consultare i dati dell’analisi finanziaria associata alle linee di prodotto suggerite, individuando quelle più in linea con le proprie esigenze. Infine, le funzioni della piattaforma dedicate al back office della banca consistono nell’esecuzione delle operazioni di simulazione, nell’attuazione dei re-asset dei portafogli, nella reportistica avanzata con un’interfaccia utente studiata per ottenere la massima efficienza.

MILLENNIALS – “Leibniz è la risposta alla diversificazione delle strategie di business che le banche stanno attuando per rilanciare il settore degli investimenti finanziari”, ha dichiarato Paolo Riccardi, presidente di Aubay Italia. “La nostra soluzione permetterà agli istituti finanziari di aumentare i ricavi attraendo una nuova crescente tipologia di clientela, ormai abituata ad utilizzare strumenti ‘digitali’ in maniera autonoma e, al contempo, di sollecitare e fidelizzare il parco clienti esistente. Inoltre, fornirà a private banker e promotori finanziari uno strumento di lavoro che li supporti nell’intero processo di gestione e acquisizione del cliente”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X