Utile in calo per il primo semestre 2015 di Banca Akros

A
A
A
di Gianluca Baldini 31 Luglio 2015 | 12:49
Rispetto ai 9,6 milioni del primo semestre del 2014, l’utile di Banca Akros è sceso a quota 6,7 milioni. In flessione anche il margine di intermediazione.

SEMESTRE DIFFICILE – Banca Akros, banca di investimento e private banking della Banca Popolare di Milano, ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto di 6,7 milioni di euro, in calo dai 9,6 milioni dello stesso periodo di un anno fa. In flessione anche il margine di intermediazione che si e’ attestato a 36,5 milioni, contro i 49,3 milioni del primo semestre 2014. Al 30 giugno 2015 il common equity tier 1 ratio risulta pari a circa il 12,8%. Lo comunica l’istituto in una nota. Sono aumentate le masse amministrate e gestite nel private banking, arrivate a 2,2 miliardi di euro dai 2 miliardi a fine 2014.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Akros si rafforza nella consulenza

Assosim: Fineco sugli scudi nel 2020, Banca Akros forte sui bond

Poste Italiane regge in borsa, innovazione piace ad analisti

NEWSLETTER
Iscriviti
X