Promotori, training class: parliamo di irregolarità commesse dagli amministratori di una quotata

A
A
A
di Redazione 5 Agosto 2015 | 13:57
La risposta esatta alla domanda di ieri, in tema di contratti futures, era quella corrispondente alla lettera “B”.

RISPOSTA “B” – La risposta esatta alla domanda di ieri, in tema di contratti futures, era quella corrispondente alla lettera “B”. La riproponiamo qui di seguito.

Un investitore ha acquistato un contratto futures su un indice azionario. Se l’indice di riferimento ha un valore di 20.000 punti, ciascun punto indice è pari a 5 euro e il margine iniziale è pari al 7%, qual è la dimensione del contratto?
A: 20.000 euro
B: 100.000 euro
C: 107.000 euro
D: 25.000 euro

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi riguarda la segnalazione di evemtuali irregolarità commesse dagli amministratori di una società quotata. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Secondo quanto previsto dall’articolo 152 del Testo Unico della Finanza, in una società quotata, il collegio sindacale o il consiglio di sorveglianza o il comitato per il controllosulla gestione, se ha fondato sospetto che gli amministratori, in violazione dei loro doveri,abbiano compiuto gravi irregolarità nella gestione che possono recare danno alla societào ad una o più società controllate, può denunziare i fatti:
A: alla Banca d’Italia
B: al ministero dell’Economia e delle Finanze
C: al tribunale
D: al comitato esecutivo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X