Shopping in grande per Warren Buffett: 37 miliardi per Precision Castparts

A
A
A
di Diana Bin 10 Agosto 2015 | 14:09
La società di componenti per aerei e per la produzione di energia costerà a Buffett 32 miliardi di dollari: incluso il debito l’operazione vale 37,2 miliardi di dollari.

LA MAGGIORE ACQUISIZIONE DI BUFFETT – Shopping senza freni per Warren Buffett (nella foto). Il guru della finanza, tramite la sua Berkshire Hathaway, sigla la maggiore acquisizione della sua storia rilevando Precision Castparts. La società di componenti per aerei e per la produzione di energia costerà a Buffett  32 miliardi di dollari ma, incluso il debito, l’operazione vale 37,2 miliardi di dollari: una cifra che fa impallidire i 26 miliardi sborsati dall’oracolo di Omaha per il 77% di Burlington Northern Santa Fe nel 2010.

MANCA IL VIA LIBERA DEGLI AZIONISTI – Berkshire Hathaway, scrive Repubblica.it, era già il maggiore azionista, con il 3%, di Precision Castparts, che nell’ultimo trimestre ha registrato un calo dei profitti del 17%. Se l’operazione andrà in porto – manca ancora il via libera degli azionisti – per il guru della finanza si tratterebbe di un ritorno importante nel settore dell’industria dopo aver trascorso gli ultimi anni concentrandosi nell’alimentare, con l’acquisizione insieme a 3G Capital Partners di Heinz per 23 miliardi di dollari e la successiva fusione con Kraft.

I NUMERI DEL SECONDO TRIMESTRE
Berkshire ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto in calo del 37% a 4,01 miliardi di dollari rispetto ai 6,4 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. L’utile operativo è calato del 10% a 3,89 miliardi di dollari dai 4,33 miliardi del 2014.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X