China Construction Bank: la frode della falsa banca

A
A
A
di Daniel Settembre 17 Agosto 2015 | 09:59
La falsa filiale della banca ha aperto i battenti nella città di Linyi, con tanto di impiegati, libretti risparmio e bancomat.

LA FALSA BANCA – Tarocchi made in China. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, nella città di Linyi ha aperto la filiale della China Construction Bank, con tanto di impiegati, libretti di risparmio e bancomat. Ma si tratta di una falsa banca. Il falso, spiega il quotidiano rosa, è stato scoperto dopo un mese quando una donna che aveva depositato 40mila renmimbi (6.200 dollari), non è riuscita a fare un prelievo da una vera filiale della China Construction Bank, i cui dirigenti hanno poi avvertito la polizia.

“SOLO APRIRE UNA BANCA” – Il falso banchiere, un certo Zhang, ha spiegato di aver fatto richiesta per associarsi a una banca, senza però ottenere il via libera: “Volevo solo aprire una banca. Non ci ho pensato troppo”, avrebbe dichiarato in un’intervista.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Apre a Shanghai la prima filiale bancaria senza dipendenti umani

Sono cinesi le prime quattro banche al mondo

China Construction Bank a caccia di acquisizioni in Europa

NEWSLETTER
Iscriviti
X